Category: Serie TV dal 2020 ad oggi


It's A Sin

It’s a Sin è una miniserie televisiva britannica del 2021 creata da Russell T Davies.

Nel 1981 tre diciottenni si trasferiscono a Londra, in un appartamento che chiamano Pink Palace. All’inizio del decennio, le notizie provenienti dagli Stati Uniti sull’AIDS vengono liquidate come dicerie, finché la malattia non imperversa anche nel Regno Unito, dove però viene trascurata dai medici, che la classificano come una “malattia da gay”.
Nel corso degli anni, sempre più conoscenti, amici e anche membri del gruppo vengono infettati, e di conseguenza si verificano le prime morti. Allo stesso tempo il governo, sotto il primo ministro Margaret Thatcher, persegue politiche discriminatorie.

Only Murders in the Building - Serie TV (2021) - MYmovies.it

Only Murders in the Building è una serie televisiva statunitense, creata da Steve Martin e John Hoffman. La serie, composta da 10 episodi.

Dopo la scoperta di un’orribile morte in un palazzo dell’Upper West Side, tre inquilini dell’edificio estranei tra loro sospettano subito che si tratti di omicidio e si uniscono per indagare sull’accaduto. Mentre registrano un podcast per documentare il caso, i tre scoprono i segreti del palazzo che riguardano eventi accaduti molto tempo prima.

I Simpson - Serie TV (1989)

I Simpson (The Simpsons) è una popolare sitcom animata statunitense creata dal fumettista Matt Groening nel 1987 per la Fox Broadcasting Company. La serie è una parodia satirica della società e dello stile di vita statunitense, impersonificati dalla famiglia Simpson, protagonista dell’opera, composta da Homer, Marge e dai loro tre figli Bart, Lisa e Maggie. Ambientato in una cittadina statunitense chiamata Springfield, il cartone tratta in chiave umoristica molti aspetti della condizione umana, tra cui la cultura, la società e la stessa televisione.

L’idea della famiglia Simpson venne applicata da Matt Groening e James L. Brooks nel 1987, in una serie di corti animati di un minuto da mandare in onda durante il Tracey Ullman Show. La loro prima apparizione nel talk show avvenne il 19 aprile di quello stesso anno, in un corto intitolato Good Night. Da quel momento, fino al 1989, I Simpson andarono in onda durante gli intermezzi pubblicitari dello show, ottenendo un buon successo di pubblico. La serie debuttò in prima serata, sotto forma di episodi di mezz’ora, il 17 dicembre 1989.

I Simpson sono subito diventati uno show di punta della 20th Century Fox, grande casa produttrice di film; nel corso degli anni, infatti, hanno vinto numerosi e importanti premi televisivi.[1] Il numero del magazine TIME del 31 dicembre 1999 lo ha acclamato come “miglior serie televisiva del secolo”,[2] mentre il 14 gennaio 2000 lo show ha ottenuto una stella nella Hollywood Walk of Fame. Ad oggi è la più lunga sitcom[3] e serie animata[4] statunitense mai trasmessa. Come prova dell’influenza che lo show ha avuto nella cultura popolare, l’esclamazione contrariata di Homer Simpson, “D’oh!“, è stata introdotta nell’Oxford English Dictionary. I Simpson hanno inoltre influenzato diverse altre serie animate per adulti prodotte dalla metà degli anni novanta in poi.[5] Nel 2002 la rivista TV Guide ha classificato I Simpson all’8º posto tra I migliori 50 spettacoli televisivi di tutti i tempi,[6]miglior posizione tra le serie animate.

Midnight Mass | ilgiornodeglizombi

Midnight Mass è una miniserie televisiva statunitense creata e diretta da Mike Flanagan adattando l’ononimo romanzo di F. Paul Wilson.

Il ritorno di Riley Flynn a Crockett Island, piccola e isolata comunità di sole 127 anime, ci porta a fare la conoscenza di una società che vive un decadimento pragmatico e spirituale indiscutibile. Le poche persone rimaste sull’isola rappresentano lo spettro di una realtà che una volta le univa e che rafforzava. Un sentimento che sembra pervadere anche Riley, tornato dopo un esilio volontario sul continente e poi forzato, dopo l’arresto per omicidio stradale in stato di ebrezza.

L’arrivo di un nuovo giovane prete, Padre Paul, sconvolge l’esistenza della piccola comunità con il suo travolgente carisma e, soprattutto, con una serie di miracoli che fanno sorgere più di un interrogativo in Riley, ormai ateo dopo gli eventi che ne hanno sconvolto l’esistenza, e che scatenano un revival religioso nell’intera comunità, mentre una presenza oscura e misteriosa si aggira per l’isola.

Lisey's Story (English Edition) eBook : King, Stephen: Amazon.it: Kindle  Store

La storia di Lisey (Lisey’s Story) è una miniserie televisiva statunitense del 2021 basata sull‘omonimo romanzo di Stephen King.

Lisa “Lisey” Landon è la vedova del celebre scrittore Scott Landon, morto ormai da due anni. Lisey è ancora sopraffatta dal lutto, ma deve comunque difendersi dalle insistenti richieste del professor Roger Dashmiel, intenzionato ad ottenere i manoscritti mai pubblicati dell’autore defunto. Mentre fruga tra gli oggetti dal marito, Lisey scopre che Scott le ha lasciato indizi per una sorta di caccia al tesoro.

L'assistente di volo - Chris Bohjalian | Oscar Mondadori

L’assistente di volo – The Flight Attendant (The Flight Attendant) è una serie televisivastatunitense basata sull’omonimo romanzo del 2018 di Chris Bohjalian.[1] Vede come protagonista Kaley Cuoco

L’assistente di volo americana Cassandra “Cassie” Bowden è un’alcolista avventata che beve durante i voli e passa il suo tempo libero con estranei, compresi i suoi passeggeri. Quando si sveglia in una stanza d’albergo con i postumi di una sbronza della notte prima, scopre il cadavere dell’uomo, che era nel suo ultimo volo vicino a lei, con la gola lacerata. Temendo di dover chiamare la polizia, ripulisce la scena del crimine, e si unisce all’altro equipaggio che si dirige all’aeroporto. Arrivata a New York, degli agenti dell’FBI la interrogano sullo scalo a Bangkok. Ancora incapace di ricostruire la notte precedente e soffrendo di flashback/allucinazioni intermittenti, comincia a chiedersi chi potrebbe essere l’assassino.

undefined

Rocco Schiavone è una serie televisiva italiana prodotta dal 2016 e trasmessa da Rai 2.Interpretata da Marco Giallini, la serie è tratta dalle opere letterarie di Antonio Manzini incentrate sul personaggio immaginario di Rocco Schiavone, un poliziotto borderline dal carattere burbero e irascibile, fin troppo insofferente alle regole.

Rocco Schiavonevice questore aggiunto della polizia, da tempo vedovo, viene trasferito da Roma ad Aosta per motivi disciplinari. Ritrovatosi catapultato in una realtà che mal sopporta, completamente diversa da quella in cui è sempre vissuto, Schiavone porta comunque avanti il suo lavoro investigando sui crimini che scombussolano l’apparentemente tranquillo capoluogo valdostano, ricorrendo sovente a metodi al limite della legalità. Presenza costante nella sua vita è il ricordo della mai dimenticata moglie Marina, che sotto forma di allucinazione ne riempie la quotidianità.

Katla (TV Series 2021– ) - IMDb

La catastrofica eruzione del vulcano subglaciale Katla stravolge la vita di una comunità vicina mentre dal ghiaccio iniziano a emergere misteri.

Black summer - stagione 1 (2019) - Filmscoop.it

Black Summer è una serie televisiva post-apocalittica horror statunitense creata da Karl Schaefer e John Hyams.

Quando una madre viene separata da sua figlia, la donna intraprende un viaggio straziante, non fermandosi davanti a nulla pur di trovarla. Spinta da un piccolo gruppo di rifugiati americani, deve sfidare un nuovo mondo ostile e prendere decisioni brutali durante l’estate più mortale di un’apocalisse di zombie.

Speravo de morì prima | Wildside

Speravo de morì prima è una miniserie televisiva italiana del 2021, basata sull’autobiografia Un capitano scritta dall’ex-calciatore Francesco Totti in collaborazione con Paolo Condò.

Nel 2016, all’alba dei quarant’anni, il calciatore della AS Roma Francesco Totti non è più il giocatore di una volta. Sa che il momento in cui dovrà ritirarsi si avvicina, ma spera di poter giocare ancora qualche anno. Il ritorno alla Roma dell’allenatore Luciano Spalletti mette a rischio i piani di Totti. Spalletti, un tempo suo grande estimatore e amico, agli occhi di Totti è un uomo diverso, aggressivo, e Totti deve lottare per poter continuare a giocare e dire addio al calcio secondo le sue regole.

Recensione: Your Honor

Your Honor è una miniserie televisivastatunitense con protagonista Bryan Cranston, adattamento della serie israelianaKvodo (in ebraico: כבודו‎?).[1][2] Ha debuttato su Showtime il 6 dicembre 2020.[3] In Italia, la miniserie è andata in onda su Sky Atlantic dal 24 febbraio[4] al 24 marzo 2021.

Rocco, il figlio di un boss della malavita di New Orleans, rimane ucciso in un incidente stradale causato da Adam, figlio del giudice Michael Desiato. Quando questi scopre l’accaduto e l’identità della vittima, decide di aiutare il figlio nel tentativo di sottrarlo alla vendetta mafiosa, innescando un serie di vicende sempre più complesse.

Il leader - Stagione 1 - COMPLETA Streaming - SERIETV GRATIS by CB01.UNO

Con:Abdramane Diakité,Mohamed Boudouh,Sébastien Houbani

In questa cruda serie found footage, la tensione sale alle stelle quando due registi si intrufolano in un quartiere controllato da gang per girare il video di un rapper.

undefined

Raised by Wolves – Una nuova umanità (Raised by Wolves) è una serie televisiva statunitense di fantascienza, creata da Aaron Guzikowski che ha debuttato su HBO Max il 3 settembre 2020.I primi due episodi sono stati diretti da Ridley Scott, che è anche uno dei produttori esecutivi della serie.

Nel XXII secolo, due androidi (Madre e Padre), in fuga con degli embrioni dalla Terra devastata dalla guerra, hanno il compito di crescere bambini umani in un misterioso pianeta (Kepler-22 b). Dopo alcuni anni, solo uno dei bimbi sopravvive e si scopre che sul pianeta sono presenti altri terrestri, anch’essi fuggiti. 

undefined

The Stand è una miniserie televisiva statunitense formata da 9 episodi. La serie è in uscita in Italia il 3 gennaio 2021 su Starzplay.

The Stand è l’adattamento televisivo del popolare romanzo di Stephen King L’ombra dello scorpione, scritto per CBS All Access da Ben Cavell (SEAL Team) e Josh Boone (Colpa delle stelle). La miniserie è ambientata in un futuro post-apocalittico in cui la popolazione mondiale è stata decimata da un’arma batteriologica, un virus conosciuto a tutti con il nome di Progetto Azzurro o Capitan Trips, mutazione letale dell’agente eziologico dell’influenza. Il destino della razza umana è nelle fragili mani dell’ultracentenaria Abagail Freemantle (Whoopi GoldbergGhost), divenuta la guida spirituale di un gruppo di sopravvissuti che tenta di ricreare una società democratica nella città di Boulder, in Colorado. Tra questi ci sono la studentessa universitaria incinta Frannie Goldsmith (Odessa YoungLooking for Grace), lo studente represso e insicuro Harold Lauder (Owen TeagueBlack Mirror), che ne è segretamente innamorato, il tecnico di un’azienda del Texas che produce calcolatrici Stuart Redman (James MarsdenDead to Me), il musicista pop Larry Underwood (Jovan AdepoThe Leftovers), il sordomuto Nick Andros (Henry Zaga), l’anziano professore di sociologia Glen Bateman (Greg KinnearHouse of Cards), l’insegnante vergine dal misterioso passato Nadine Cross (Amber HeardAquaman), il socievole agricoltore Ray Brentner (Irene BedardFBI: Most Wanted) e il bonaccione Tom Cullen (Brad William HenkeOrange Is the New Black).
Purtroppo, le loro buone intenzioni si scontrano con quelle di un altro gruppo di sopravvissuti, guidato da un demonio con poteri soprannaturali conosciuto come Randall Flagg (Alexander SkarsgårdBig Little Lies), e di cui fanno parte tra gli altri l’ex delinquente Lloyd Henreid (Nat Wolff) e la teenager ninfomane Julie Lawry (Katherine McNamaraShadowhunters). Le leggi del tiranno Randall Flagg sono molto severe: chiunque non lo segua viene torturato e crocifisso. Quando i due campi profughi vengono a conoscenza l’uno dell’altro, il conflitto tra bene e male diventa inevitabile. Nel cast anche Heather Graham (Law & Order: True Crime), nei panni di Rita Blakemoor, una donna benestante che, malpreparata alla fine del mondo, cerca di fuggire da una New York infestata.

Tribes of Europa» su Netflix. Uscita, cast e trama della nuova serie di  fantascienza dei produttori di «Dark» | GQ Italia

Tribes of Europa è una serie televisiva tedesca del 2021

La serie è ambientata nel 2074 dopo che, nel 2029, un misterioso black out mondiale unito a varie tensioni geopolitiche ha causato la frammentazione del continente in migliaia di micro-stati in lotta per il dominio del continente europeo. Tre fratelli decidono di cambiare il destino dell’Europa dopo essere stati coinvolti nel conflitto per essere entrati in possesso di un misterioso cubo.

Amazon.it | Gangs of London [DVD]: Acquista in DVD e Blu ray

Gangs of London è una serie televisiva britannica prodotta da Pulse Films, Sister Pictures e creata da Gareth Evans.[1] La serie segue contese tra bande rivali e altre organizzazioni criminali nella odierna Londra.

Ambientata a Londra, una delle città più dinamiche e multiculturali del mondo, Gangs of London tratta la storia della città dilaniata dagli scontri tra le gang che la controllano e dall’improvviso vuoto di potere causato dalla morte del capo della famiglia criminale più potente di Londra. Per 20 anni Finn Wallace è stato il criminale più potente di Londra. Milioni di soldi sono passati per la sua organizzazione ogni anno. Ma ora è morto e nessuno sa chi abbia ordinato l’esecuzione. Con rivali da ogni parte, è compito dell’impulsivo Sean Wallace prendere il posto del padre, con l’aiuto della famiglia Dumani (controllata da Ed Dumani). Come se la situazione non fosse già abbastanza pericolosa, l’assunzione del potere da parte di Sean causa ripercussioni nel mondo del crimine internazionale tra le strade di Londra (mafia albanese guidata da Luan Dushaj, i combattenti per la libertà curda, il cartello della droga pakistana, nomadi gallesi e altre organizzazioni criminali).