Category: Serie Tv Anni ’30


Regia di Jean Renoir. Un film Da vedere 1934 con Edouard DelmontJenny HéliaCharles Blavette. Genere Drammatico – Francia1934durata 95 minuti. Valutazione: 4,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Antonio Canova (Blavette), detto Toni, cavapietre italiano emigrato a Martigues, nel sud della Francia, diventa l’amante e poi il marito di Marie (Hélia), sua padrona di casa, ma s’innamora della spagnola Josefa (Montalvan) che uno zio (Kovachevitch) costringe a sposare senza amore il caposquadra Albert (Dalban). Quando costui viene ucciso con una revolverata, Toni s’accusa dell’omicidio, mentre Josefa va a costituirsi e a confessare il delitto. In un tentativo di fuga Toni è ammazzato da un proprietario terriero. Il film si chiude, com’era cominciato, con l’arrivo di un treno carico di operai italiani e spagnoli. “Quest’opera dura, tragica e senza umorismo” (J. Lourcelles), basata su un fatto di cronaca raccontato a Renoir da un amico commissario di polizia, anticipa certi tratti del futuro neorealismo italiano (azione di ambiente popolare, riprese in ambienti naturali, ricorso ad attori non professionisti o poco noti) ma, più che dramma sociale, Renoir punta su una tragedia mediterranea fuori dal tempo, abitata da personaggi che sono “i più autentici eredi di quella civiltà greco-romana che ci ha fatti quello che siamo” (J. Renoir, 1956). Film unico nel panorama del cinema francese negli anni ’30, ha la fotografia di Claude, fratello di Jean, e il montaggio di Marguerite Renoir. Il ventottenne Luchino Visconti vi lavorò come stagiaire volontario. Uno dei tanti Renoir non distribuiti nell’Italia fascista. La RAI lo mandò in onda nel 1970.

Risultati immagini per Simpatiche Canaglie locandinaSimpatiche canaglie (in ingleseOur Gang, conosciuta anche come The Little Rascals o Hal Roach’s Rascals) è un serial cinematografico statunitense di cortometraggi degli anni trenta, incentrato sulle avventure di un gruppo di bambini. Prodotta da Hal Roach, la serie è nota per il fatto di mostrare un comportamento relativamente naturale dei bambini, in quanto Roach e il regista originario Robert F. McGowan lavorarono per catturare le sfumature pure e grezze dell’essere bambino, piuttosto che portarli a recitare imitando lo stile degli adulti. Ancora più notevole ed in anticipo sui tempi l’aver messo di fianco bambini e bambine, bianchi e neri in un gruppo omogeneo, una cosa che non era mai stata fatta prima nel cinema statunitense e che invece fu ripresa dopo il successo di Simpatiche canaglie.[1]

Ideata da Hal Roach, la serie fu inizialmente muta, prodotta col titolo Hal Roach’s Rascals: ogni episodio, della durata di 20 minuti (solo qualcuno di 30), aveva una trama a sé stante, con dei bambini come assoluti protagonisti. View full article »

Locandina Flash Gordon's Trip to MarsUn film di Robert Hill, Ford Beebe. Con Buster Crabbe, Jean Rogers, Frank Shannon, Charles Middleton, Donald Kerr. Fantascienza, b/n – USA 1938.

Su Marte, dove si è trasferito dopo la distruzione del suo impero, Ming è in possesso di un’arma micidiale – la Nitron Lamp – il cui raggio può distruggere l’atmosfera terrestre. Alleata di Ming è la regina Azura che, in virtù dei poteri di un magico zaffiro, comanda un esercito di invincibili guerrieri di argilla. Giunti sul pianeta rosso in cerca del mortale nemico, Gordon, Zarkov, Dale Arden e Happy Hapgood, un reporter che è salito clandestinamente a bordo dell’astronave, riescono a liberare gli uomini argilla dal sortilegio di Azura dopo aver posto fine alla guerra in corso tra loro e gli uomini della foresta. Con l’aiuto del principe Barin, Gordon e i suoi amici penetrano infine nel regno di Ming e ne distruggono i laboratori. View full article »