Category: Serie Tv


Risultati immagini per caravaggio sceneggiatoCaravaggio è uno sceneggiato televisivo italiano. Andò in onda in prima visione sulla Rai nell’ottobre del 1967. La regia è di Silverio Blasi. La fiction è basata sulla vita del pittore italiano Michelangelo Merisi da Caravaggio. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Conte di Montecristo raiIl conte di Montecristo è uno sceneggiato televisivo in otto puntate realizzato per la RAI – Radiotelevisione italiana, andato in onda nel 1966 sul Programma Nazionale.Diretto da Edmo Fenoglio (che ne ha curato con Fabio Storelli anche l’adattamento televisivo e la relativa sceneggiatura), era ispirato alle vicende dell’omonimo romanzo di Alexandre Dumas padre.L’allora giovanissimo esodiente Andrea Giordana ottenne un grande successo personale vestendo i panni del protagonista, Edmond Dantès. L’intero cast era costituito da attori di estrazione teatrale che godevano di grande fama.

Lo sceneggiato è stato realizzato con l’ausilio di numerosi interpreti, quasi tutti di estrazione teatrale, molti dei quali assai noti e qui impegnati in piccoli ruoli, quasi dei cameo che hanno contribuito a restituire un valore aggiunto alla fiction.

Nel precedente post c’era una errore negli episodi: ne mancavano quattro. Corretto.

Continua a leggere

I GRANDI SCENEGGIATI RAI - Il segreto di LucaTuri FerroRiccardo CucciollaUmberto Spadaro |Sceneggiato Rai tratto dall’omonimo romanzo di Ignazio Silone. Regia di Ottavio Spadaro. Continua a leggere

Risultati immagini per Seven SecondsSeven Seconds è una serie televisiva originale Netflix.[1] Veena Sud è la creatrice e showrunner della serie,[2] mentre Gavin O’Connorè il regista e produttore esecutivo.[3] La serie, prodotta da Fox 21 Television Studios,[2] è ispirata al film russo The Major (2013), scritto e diretto da Yuri Bykov.[4] La prima stagione, composta da 10 episodi, è stata distribuita su Netflix il 23 febbraio 2018

Brenton Butler, un ragazzo di colore originario di Jersey City, viene investito accidentalmente dall’auto di un poliziotto bianco e ferito gravemente. I colleghi intervenuti, presumendo che il ragazzo sia morto, tentano di insabbiare il caso. Di fronte all’ingiustizia e alla mancata risoluzione del caso cresce la rabbia della comunità ed esplodono le tensioni razziali Continua a leggere

Risultati immagini per American CrimeAmerican Crime è una serie televisiva antologica statunitense trasmessa dal 5 marzo 2015 su ABC.

Prima stagione

In seguito all’aggressione domestica che ha lasciato senza vita un veterano di guerra e gravemente ferita sua moglie, la comunità di Modesto, in California, sotto shock per la vicenda, si confronta con le crescenti tensioni quando si comprende che si è trattato di un delitto razziale. Mentre le loro famiglie problematiche si raccolgono attorno all’unica superstite, la stampa fa ressa per scoprire ultimi sviluppi e dettagli inediti quando la polizia ferma i primi sospettati, i quali si professano innocenti. Il caso prende una piega sorprendente quando un segreto inquietante viene allo scoperto, ampliandone la risonanza e lacerando le vite di tutte le persone coinvolte.

Seconda stagione

Quando alcune foto compromettenti di Taylor Blaine, studente di un liceo pubblico di Indianapolis, finiscono online dopo una festa a scuola, lui accusa Kevin LaCroix ed Eric Tanner, giocatori della squadra di basket di una scuola privata, di averlo drogato, aggredito e bullizzato sui social network. Mentre cresce un caso, il coach della squadra Dan Sullivan e la preside Leslie Graham lottano per la reputazione della scuola. Assalita pubblicamente dalle famiglie benestanti degli studenti, Anne, la madre di Taylor, fa tutto il necessario per difendere suo figlio. Anche Evy, unica testimone, cerca di aiutare il suo fidanzato, sostenuta dal preside della loro scuola, Chris Dixon. Continua a leggere

download.jpgItalian Restaurant è una serie televisiva trasmessa su Rai 1 nel 1994, interpretato da Gigi Proietti e Nancy Brilli con la regia di Giorgio Capitani ambientata a New York.

Giulio Broccoli, emigrato da diversi anni negli Stati Uniti in cerca di fortuna, è sul punto di tornare finalmente in Italia ma prima di partire decide di salutare il suo vecchio amico Mancuso, che gestisce “l’Italian Restaurant”, un ristorante italiano a New York; ma quest’ultimo lo truffa, cedendogli di nascosto il 50% del ristorante e rubandogli tutti i risparmi di una vita e il biglietto aereo per Roma. Rimasto bloccato a New York, Giulio si trova costretto a gestire il ristorante insieme e a dividere l’appartamento di cui e co-proprietario con Connie, la figlia di Mancuso tornata a New York da Los Angeles dopo la fine del suo matrimonio. Continua a leggere

Risultati immagini per Chi protegge il TestimoneUn film di Ridley Scott. Con Tom BerengerMimi RogersJerry OrbachHarley CrossLorraine Bracco.  Titolo originale Someone to Watch Over MeGiallodurata 106 min. – USA 1987MYMONETRO Chi protegge il testimone * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Mike Keegan è un poliziotto che vive nel quartiere a rischio di Queens con la moglie e il figlio che ama. Un giorno viene incaricato di proteggere Claire Gregory, una bella appartenente alla upper class. Costei è stata minacciata da un criminale che ha compiuto un omicidio di cui la donna è stata testimone. Progressivamente Mike se ne innamora anche se finisce inconsapevolmente per metterla in pericolo. Ma in grave pericolo è anche la sua situazione familiare.
Chi legge la breve sintesi qui sopra non può sfuggire al ricordo di innumerevoli altri film con un plot analogo. C’è allora da chiedersi perché lo Scott di Blade Runner e di Alien abbia accettato di dirigere un film dal soggetto così debole. Si ha l’impressione che sia stata proprio la sfida a spingerlo alla prova. Ecco allora che Scott rimescola le carte. Mette a confronto (come classicità vuole) la mora (non ricca e moglie) e la bionda (ricca e amante) ma non fa dell’una la vittima passiva e dell’altra la mantide divoratrice. Sono invece due donne che vedono messa in pericolo la loro quotidianità ormai acquisita. L’una per la minaccia di un killer, l’altra per la possibile frantumazione del proprio nucleo familiare. Tra questi due poli si muove un Berenger utilizzato per un ruolo differente rispetto a quelli fino ad allora affidatigli.
Ma Scott aggiunge un protagonista in più: il décor. È lo spazio (per lui fantascientifico) in cui si muove Keegan dal momento in cui entra ‘a palazzo’. La musica classica sottolinea questa dimensione di stupore sottolineando la distanza di classe sociale di ‘mondi’, l'”alienità” che raggiunge il suo apice nella scena girata al Guggenheim. Continua a leggere

Risultati immagini per Stephen King's - The ShiningUn film di Mick Garris. Con Steven WeberRebecca De MornayCourtland MeadMelvin Van PeeblesWil Horneff.  Thrillerdurata 273 min. – USA 1997.

Miniserie tratta dal romanzo del maestro dell’horror, prodotta e sceneggiata dallo stesso Stephen King. Continua a leggere

Risultati immagini per gian burrasca sceneggiatoIl giornalino di Gian Burrasca è uno sceneggiato televisivo trasmesso dalla RAI, in otto puntate, il sabato, in prima serata (dalle 21,05 alle 22,00 circa), dal 19 dicembre 1964 al 6 febbraio 1965[1] e replicato nel 1973, nel 1982 e nel 2012 (Rai 5).Destinato ad un pubblico giovanile, ma trasmesso in prima serata per guadagnare anche una audience più matura, era liberamente ispirato[2] all’omonimo romanzo scritto da Vamba nel 1907 e pubblicato inizialmente a puntate sul Giornalino della Domenica.Interprete nel ruolo maschile dello scatenato protagonista Giannino Stoppani era Rita Pavone, all’epoca da poco tempo affermata cantante di musica leggera.

La regia era di Lina Wertmüller – responsabile anche dell’adattamento televisivo – mentre le scenografie e i costumi erano rispettivamente di Tommaso Passalacqua e Piero Tosi. Autore delle musiche – dirette da Luis Bacalov – era Nino Rota. Tra i motivi musicali lanciati dalla trasmissione ha avuto successo molto particolare la canzone Viva la pappa col pomodoro. Continua a leggere

Risultati immagini per casa howard miniserieUn libro meraviglioso, un film da Oscar come riferimento, la sceneggiatura di Kenneth Lonergan altro premio Oscar (per Manchester by The Sea) e un cast da applausi: tutto questo è la miniserie – della BBC – Casa Howard. Ispirata al celebre e omonimo romanzo di E. M Forster si articola in quattro puntate.

Spesso considerato il capolavoro di E.M. Forster, Casa Howard è la storia di due sorelle indipendenti e non convenzionali – e degli uomini della loro vita – alla ricerca dell’amore e di un significato più profondo, mentre navigano in un mondo in continua evoluzione. Un intrigante fraintendimento, una visita a sorpresa e un ombrello rubato metteranno in moto una serie di eventi che intrecceranno inaspettatamente le vite degli Schlegels, dei Wilcox e dei Basts. Continua a leggere

Risultati immagini per Le Inchieste del Commissario Maigret

Le inchieste del commissario Maigret è una serie di sedici sceneggiati divisi in quattro stagioni, per un totale di trentasei puntate, andata in onda sulla RAI dal 1964 al 1972 per la regia di Mario Landi, con Gino Cervi nel ruolo di Maigret.Fotografati in bianco e nero, gli sceneggiati ebbero molto successo: l’ultima serie riuscì ad incollare davanti alla televisione diciotto milioni e mezzo di telespettatori[1].

Per le prime due serie, andate in onda fra il 1964 e il 1966, gran parte delle sequenze, persino per alcune ambientazioni da esterno, erano girate in interni, nei teatri di posa e studi televisivi della RAI. Solo poche sequenze, fra le quali quelle delle sigle iniziali, venivano filmate a Parigi in esterno, per assicurare qualche momento di maggiore autenticità alla ambientazione. Negli anni successivi, per la terza e quarta serie, andate in onda fra il 1968 e il 1972, potendo contare su una tecnologia televisiva più evoluta, poté essere inserito un maggior numero di sequenze girate in esterni[2]

Dello stesso regista e sempre con Gino Cervi nel ruolo di Maigret, il film italofrancese del 1967 Maigret a Pigalle: le atmosfere e le ambientazioni sono le stesse della serie televisiva, ma il film è a colori e cambia parte del cast.

Per una singolare coincidenza, nello stesso anno 1972 in cui viene mandato in onda l’ultimo episodio della serie tv, che è proprio quello nel quale Maigret va in pensione, si assiste anche al ritiro dalle scene di Gino Cervi come attore e di Georges Simenon come autore del celebre commissario, dato che in quello stesso anno pubblica il suo ultimo romanzo con Maigret protagonista (Maigret e il signor Charles). Continua a leggere

Risultati immagini per American Crime Story versaceLa seconda stagione della serie televisiva American Crime Story, intitolata L’assassinio di Gianni Versace (The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story) e composta da nove episodi, è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d’America sul canale via cavo FX dal 17 gennaio al 21 marzo 2018.

In Italia, la stagione è andata in onda in prima visione sul canale satellitare Fox Crime dal 19 gennaio al 23 marzo 2018.

Il cast principale di questa stagione è costituito da Édgar RamírezDarren CrissRicky Martin e Penélope Cruz. Continua a leggere

Risultati immagini per American Crime StoryAmerican Crime Story è una serie televisiva antologica creata da Scott Alexander e Larry Karaszewski per il network FX.

La prima stagione, sottotitolata The People v. O. J. Simpson, racconta il Caso O. J. Simpson e il processo per uxoricidio a O. J. Simpson, basato sul libro The Run of His Life: The People v. O. J. Simpson scritto dall’avvocato e analista legale Jeffrey Toobin.[3]La seconda stagione sarà incentrata sull’uragano Katrina e le conseguenze sulla popolazione di New Orleans.[4]

Continua a leggere

Risultati immagini per Detective MonkDetective Monk (Monk) è una serie televisiva statunitense, vincitrice di numerosi Emmy Award, prodotta dal 2002 al 2009.

La serie è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da USA Network. In Italia i diritti della serie sono stati comprati da Mediaset, che li ha assegnati a Duel TV per il satellite ed a Rete 4 per le trasmissioni terrestri in chiaro. Dopo la chiusura di Duel TV, i diritti satellitari delle prime tre stagioni sono stati poi comprati nel 2006 da Hallmark Channel. Nel 2008 la serie è passato sulla piattaforma digitale terrestre Mediaset Premium, su Joi, che ha trasmesso prima gli inediti della quarta stagione e poi tutte successive stagioni in prima visione italiana. Nella Svizzera italiana è stata invece trasmessa da RSI LA1. Continua a leggere

Locandina La cittadella. Vol. 01La cittadella è uno sceneggiato televisivo tratto dall’omonimo romanzo La cittadella (The Citadel) di Archibald Joseph Cronin. Fu prodotto dalla RAI nel 1964 riscosse uno straordinario successo di pubblico.

La fiction racconta le commoventi avventure di un medico di provincia, il dottor Andrew Manson, interpretato da Alberto Lupo, impegnato a lavorare in un piccolo villaggio minerario del Galles. Molte delle scene sono state però girate nelle miniere di Gavorrano.

Paese Italia
Anno 1964
Formato miniserie TV
Genere sceneggiato televisivo tratto dal romanzo La cittadella
Puntate 7
Durata 500 min ca. (totale)
Lingua originale italiano

Continua a leggere

Risultati immagini per Mobile Suit Z GundamMobile Suit Z Gundam (機動戦士 Z ガンダム, Kidō Senshi Zēta Gandamu?) è una serie televisiva anime di 50 puntate, prodotta dalla Sunrise nel 1985; appartiene alla saga dell’Universal Century di Gundam.

Anno 0087 UC, sette anni dopo la fine della Guerra di un anno. All’indomani degli eventi narrati in Mobile Suit Gundam 0083: Stardust Memory (prequel realizzato successivamente), l’esercito della Federazione Terrestrecrea un corpo speciale di élite denominato Titani per dare la caccia ed eliminare le sacche di resistenza di Zeon. La brutalità dei metodi terroristici adottati dai Titani per raggiungere i loro scopi fa nascere in risposta due gruppi di resistenza, l’AEUG (Anti-Earth Union Group – Gruppo anti Unione Terrestre) e la sua emanazione terrestre Karaba (guidata dall’ex membro della Base Bianca Hayato Kobayashi e del quale farà parte anche Amuro Ray), che affronteranno la Federazione in quella che viene chiamata la Guerra di Gryps. La serie inizia con Char Aznable, diventato membro dell’AEUG con l’alias “Quattro Bajeena“, che attacca una base militare dei Titani nella colonia occupata di Green Noah a Side 7 per raccogliere informazioni sul nuovo prototipo di mobile suitfederale, il tipo RX-178 Gundam Mark IIKamille Bidan, un giovane ed impulsivo newtype che vive nella colonia, si ritrova coinvolto suo malgrado ed aiuta l’AEUG a trafugare il Mark II. Infine si unisce all’AEUG, prima come pilota del Mark II, quindi come pilota del nuovo Mobile Suit Z Gundam (creato dall’AEUG e basato su un’idea di Kamille). Lo scontro tra le parti vedrà in un secondo momento l’ingresso in campo di una terza forza, quella di Axis, l’asteroide su cui alla fine della Guerra di un anno si erano rifugiati i sostenitori degli Zabi e della restaurazione del Principato di Zeon, guidati dalla giovane Haman Karn, reggente della piccola Mineva Zabi.

Lista Episodi Continua a leggere

Risultati immagini per I Padrini - National GeographicIl documentario trasmesso dal canale satellitare, si occupa di svelare le vicende riguardanti noti uomini del malaffare americano. I racconti sono precisi e dinamici, mai romanzati. E’ un argomento QUANTO MAI ATTUALE IN ITALIA, alle prese con i processi sull’accordo tra mafia e stato

Con un accesso esclusivo agli archivi segreti dell’FBI, National Geographic cercherà di far luce su una delle realtà più oscure e noir della storia del nostro pianeta: la Mafia. Continua a leggere

Risultati immagini per Mobile Suit Gundam UnicornMobile Suit Gundam Unicorn (機動戦士ガンダムUC(ユニコーン) Kidō senshi Gandamu Yunikōn?) è una serie di light novel dello scrittore giapponese Harutoshi Fukui, con disegni di Yoshikazu Yasuhiko e Hajime Katoki. È ambientata nell’Universal Century della saga di Gundam; inedito in Italia. Nel 2010 ne è iniziata la trasposizione in una serie OAV di sei episodi e in un manga. Successivamente, in data 14 maggio 2012, è stata ufficialmente annunciata da Sunrise l’aggiunta di un settimo episodio alla serie OAV.

U.C. 0001 La colonizzazione dello spazio sta per dare inizio a una nuova era. Tuttavia, durante la cerimonia del cambio di calendario la colonia spaziale di Laplace, residenza ufficiale del Primo Ministro della Federazione Terrestre, viene ridotta in frantumi da un attacco terroristico. Un giovane di nome Syam Vist, entrato a far parte dei terroristi dopo essere caduto in miseria, viene coinvolto nell’esplosione, scoprendo la presenza di qualcosa tra le macerie. Continua a leggere

Risultati immagini per Mobile Suit Gundam 0083Mobile Suit Gundam 0083: Stardust Memory (機動戦士ガンダム0083 スターダストメモリー Kidō Senshi Gandamu 0083: Sutādasuto Memorī?) è un OAV di 13 episodi prodotto dalla Sunrise nel 1991; appartiene alla saga dell’Universal Century di Gundam. Nel 1992 dall’OAV è stato tratto un film di montaggio di circa due ore, dal titolo L’ultima scintilla di Zeon (ジオンの残光, Jion no zankō?).

Tecnicamente una delle migliori opere ambientate nell’Universal Century di Gundam,[3] Stardust Memory è stata concepita come un necessario prequel alla serie Mobile Suit Z Gundam, creata sei anni prima, ma relativa a vicende ambientate circa quattro anni dopo, di cui spiega l’antefatto ed i presupposti narrativi. Ciò nonostante, l’opera si giustifica di per sé, con una trama ben sviluppata ed i personaggi principali sufficientemente approfonditi.

Dopo la battaglia di A Baoa Qu, che segnò la capitolazione dell’esercito del Principato di Zeon e la vittoria della Federazione Terrestrenella Guerra di un anno, un gruppo di militari al comando dell’Ammiraglio Aguille Delaz, tra cui l’asso Anavel Gato, riuscì a sottrarsi alla disfatta, giurando di vendicare la sconfitta in un secondo tempo.Tre anni dopo, la corazzata federale di classe Pegasus denominata Albion, agli ordini del Capitano Ayper Synaps, parte per una missione segretissima verso la base australiana di Torrington, recando a bordo due nuovi modelli sperimentali di Gundam, il GP01 Zephyrantes ed il GP02A Physalis, quest’ultimo realizzato per fare uso di armi atomiche, vietate sin dalla firma del Trattato del Polo Sud. Continua a leggere

Risultati immagini per Star Wars: Clone Wars

Star Wars: Clone Wars è una microserie televisiva animata statunitense creata da Genndy Tartakovsky e ambientata nell’Universo espansodi Guerre stellari.

Ambientata durante le guerre dei cloni e collocata cronologicamente tra L’attacco dei cloni e La vendetta dei Sith, è composta da tre stagioni, comprendenti in totale 25 episodi: I primi venti episodi sono di tre minuti ognuno (e compongono le prime due stagioni), i rimanenti cinque episodi invece di dodici minuti (che fanno parte della terza stagione).

La serie, nel 2007 era considerata il miglior prodotto televisivo legato a Guerre stellari mai creato.

La serie originale consiste in 20 episodi della durata di tre minuti, che compongono la stagione uno e due (poi conosciute con il nome di Volume 1), e 5 episodi della durata variabile tra i dodici e i quindici minuti, che vanno a comporre la terza stagione (poi conosciuta come Volume 2). I 25 episodi sono per la maggior parte composti da enfatizzate scene d’azione, battaglie e scontri, a discapito di un minor sviluppo della trama.

Lo show segue i Jedi nella loro battaglia contro la Confederazione dei Sistemi Indipendenti, guidati da Dooku. Molti personaggi principali apparsi nei film (come Anakin Skywalker, Obi-Wan Kenobi, Yoda, Mace Windu, Palpatine, Dooku, Grievous, C-3PO, R2-D2 e Padmé Amidala) ritornano nella serie. Alcuni episodi, inoltre, si concentrano sulle avventure in solitario di personaggi minori apparsi nei film, comeKit Fisto, Ki-Adi-Mundi, Shaak Ti e Aayla Secura. Continua a leggere