Category: P-Q-R


Locandina Lacapagira

Un film di Alessandro Piva. Con Dino Abbrescia, Teodoro Dante Marmone, Nicola PignataroMino BarbareseTeodosio Barresi. continua» Drammaticodurata 75 min. – Italia 1999

Pellicola definita “rivelazione” dal mensile Ciak. Chissà perchè… Le rivelazioni sono ben altre. Non basta la buona volontà di chi vuole fare un film a qualunque costo, e andrebbe incoraggiato. I film prodotti sono persino troppi. Comunque il destino de La Capagira si ferma alla positiva citazione del mensile. La solita storia di droga e di piccoli delinquenti. Respiro cortissimo.

2,47/5

Risultati immagini per sadko mymovies

Un film di Aleksandr Ptushko. Con Alla LarionovaSerghei Staliarov Fantasticodurata 92 min. – URSS 1952.

Da un fiaba russa: Sadko passa molte avventure alla ricerca della felicità

Continua a leggere

Risultati immagini per Kukushka - Disertare non è Reato

Un film di Aleksandr Rogozhkin. Con Anni-Christina Juuso, Viktor Bychkov, Ville Haapasalo Titolo originale KukuškaDrammaticodurata 99 min. – Russia 2002.

Finlandia 1944. L’esercito finlandese combatte contro l’Unione Sovietica a fianco dei nazisti. Willi è un cecchino finlandese che cerca di disertare, mentre Ivan è un soldato dell’Armata Rossa scampato per un pelo alla morte. I due nemici, condannati a morte dai loro rispettivi superiori, si rifugiano nella fattoria di Anna – vedova di guerra da quattro anni – che offre asilo ad entrambi. I due, pur così diversi, dovranno imparare a convivere. Onusto di non pochi premi conqistati anche in zona nostrana (Viareggio), Kukushka (il titolo si riferisce al termine con cui i russi designavano i cecchini finlandesi)è un film più utile che realmente bello. Girato con stile alquanto convenzionale e non privo di cadute di tono, ha però almeno il merito di ricordare che la guerra viene decisa dagli stati maggiori ma combattuta da soldati. E il suo messaggio pacifista, per quanto tutt’altro che nuovo, appare quanto mai necessario. Tra tanta spazzatura di fine stagione, un titolo che si può vedere senza troppi rimpianti.

Continua a leggere
Locandina Il maestro e Margherita

Un film di Aleksandar Petrovic. Con Ugo TognazziMimsy FarmerVelimir ‘Bata’ ZivojinovicAlain CunyLjuba Tadic. continua» DrammaticoRatings: Kids+16, durata 100 min. – Italia 1972.

Coproduzione Italo-Russa, diretta da A.Petrovic, che scrisse anche al sceneggiatura insieme a Barbara Alberti, il film è la trasposizione cinematografica del romanzo di Bulgakov, pubblicato postumo. Il protagonista è lo scrittore N. Maxudov, interpretato da uno splendido Tognazzi , al massimo della sua forma espressiva. Lo scrittore ha portato a termine una commedia ispirata ai Vangeli e  fervono i preparativi e le prove per la prima rappresentazione in teatro: ma visto e considerato che il tutto si svolge nell’ Unione  Sovietica , pochi anni dopo la Rivoluzione Bolscevica, la cosa prenderà delle pieghe perniciose ed inaspettate. Lo scrittore troverà delle resistenze se non addirittura dell’ostracismo da parte delle autorità competenti, a causa delle tematiche affrontate, in particolar modo le sentenze emanata de Gesù Nazareno, protagonista della piece teatrale, riguardanti la violenza intrinseca del Potere, metteranno lo scrittore in cattiva luce , prima di fronte alla sua stessa categoria e poi di fronte all’opinione pubblica , i colleghi, gli spettatori ed i cittadini sovietici. Inizia per lui il declino, voluto e programmato dalle autorità , coadiuvate dai tanti individui che lo circondavano e si dichiaravano suoi amici, per poi approfittare del momento di difficoltà per rimpiazzarlo. Le difficoltà diventano insormontabili; ormai lontano da tutto e preda di una serena e lucida disperazione, al culmine delle avversità , incontra la giovane Margherita, sincera e limpida come un creatura ultraterrena. Il suo amore lo rende più forte, ma oltre lei nessuno è più al suo fianco.

Continua a leggere

Risultati immagini per Ho incontrato anche Zingari felici

Regia di Aleksandar Petrovic. Un film con Bekim FehmiuOlivera KatarinaVelimir ‘Bata’ Zivojinovic. Titolo originale: Skuplja?i perja. Genere Drammatico – Jugoslavia1967durata 85 minuti. Valutazione: 2,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Bora, zingaro della Vojvodina ha una moglie anziana e se ne procura una giovane, l’irrequieta Tissa che ha in Mirta un patrigno che la concupisce. Bora lo uccide, protetto dall’omertà della tribù. Film di trascinante allegria furfantesca sul folclore tzigano, piuttosto ruffiano e sopravvalutato all’epoca. Il premio speciale a Cannes favorì il suo successo internazionale e la carriera di Fehmiu. Ma l’esplicita simpatia per il popolo tzigano di Petrovi&3 (al quale dedicò un 2° film – Bi&3 e skoro propast sveta , 1968, inedito in Italia) era anche una indiretta critica al tentativo di Tito di omologare dall’alto la complessità etnica della repubblica iugoslava.

Continua a leggere

Risultati immagini per Stati di Alterazione progressiva

Un film di Alan Rudolph. Con Kris KristoffersonKeith CarradineLori SingerGeneviève BujoldJoe Morton. continua» Titolo originale Trouble in MindDrammaticodurata 111 min. – USA 1985.

Dopo aver scontato otto anni di reclusione per omicidio, l’ex poliziotto Hawk (Kristofferson) torna a Rain City e trova ospitalità dall’amica Wanda (G. Bujold), proprietaria di un’equivoca tavola calda. Dalla finestra della sua stanza, l’uomo assiste ai continui litigi di Coop e Georgia (Carradine e Singer), una coppia di sbandati da poco giunta in città, fino a rimanere emotivamente coinvolto per le sorti della donna e del suo piccolo figlioletto. Mentre Coop, in cerca di soldi, si avventura in imprese criminose a fianco del boss della malavita Hilly Blue (Divine), Hawk e Georgia si innamorano.
Concepito come un noir futuribile, Trouble in Mind trasporta lo spettatore in una metropoli immaginaria, disorientante e deprimente, popolata da un’umanità disillusa e da ombre minacciose. Più che raccontare un intreccio abbastanza scontato, il film fotografa un ambiente che si anima e vive attraverso i sussulti dei suoi precari personaggi. Regno effimero del gesto di antieroici protagonisti, Rain City (in realtà, ricavata dai quartieri di Seattle) è una sorta di caotica memoria collettiva nella quale elementi stilistici degli anni ’40 si alternano a scenografie da incubo fantasociologico, gangster cresciuti sui modelli dei capi mafiosi a forze dell’ordine che indossano inquietanti uniformi militaresche. Eroi perdenti, donne pateticamente aggrappate ad un inattuale sogno di femminilità, delinquenti di mezza tacca, tutti condividono un destino anonimo e senza speranze

Continua a leggere

Risultati immagini per Una Squillo per l'Ispettore Klute

Regia di Alan J. Pakula. Un film Da vedere 1970 con Jane FondaDonald SutherlandRoy ScheiderCharles CioffiSylvester StalloneMary Louise Wilson. Titolo originale: Klute. Genere Poliziesco – USA1970durata 114 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 – MYmonetro 4,10 su 7 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Minacciata da un maniaco sessuale, una prostituta conosce detective che, per conto di un industriale, indaga sulla scomparsa di un uomo. Una eccellente J. Fonda (premiata con l’Oscar) in un thriller con finale a sorpresa, trasfigurato dall’ammirevole tenuta stilistica della regia di A.J. Pakula. Sceneggiato da Andy K. Lewis e Dave Lewis.

Continua a leggere
Locandina Le ceneri di Angela

Un film di Alan Parker. Con Robert CarlyleCiaran OwensEmily WatsonPauline McLynnJoe Breen. continua» Titolo originale Angela’s AshesDrammaticodurata 145 min. – USA, Gran Bretagna 1999MYMONETRO Le ceneri di Angela

Tratto dal romanzo autobiografico di Frank McCourt e interpretato in maniera straordinaria da Robert Carlyle e Emily Watson, Le ceneri di Angela è la storia dolorosa e angosciata di una famiglia, è un film sulla fuga e sul sogno americano visto come unica possibilità di evadere verso una vita degna di questo nome. Nel 1935, in seguito alla morte della loro bambina di appena sette settimane, Angela (Emily Watson) e il marito disoccupato, l’alcolizzato Malachy senior (Robert Carlyle), partono dal porto di New York alla volta di Cork insieme ai loro quattro figli, Frank, Malachy e i gemelli Oliver e Eugene. A Limerick, la città più piovosa e povera d’Irlanda, essi ricevono una fredda accoglienza dalla famiglia cattolica di Angela, che non ha mai accettato il suo matrimonio con un protestante di Belfast. La permanenza nel posto si rivela difficile: Malachy non fa che sperperare al pub il suo stipendio (quando ne ha uno), Oliver muore a causa della malnutrizione, Angela cerca di lottare come può per i figli, tra grandi stenti. Frank, tuttavia, riesce a finire la scuola, inizia a consegnare la posta e proprio da questo momento comincia il suo riscatto..

Continua a leggere

Risultati immagini per Destini incrociati

Un film di Sydney Pollack. Con Harrison FordKristin Scott ThomasBonnie HuntCharles DuttonDylan Baker. continua» Titolo originale Random HeartsCommediadurata 131 min. – USA 1999MYMONETRO Destini incrociati

Lui è un poliziotto, lei una brillante professionista. I rispettivi coniugi hanno una relazione. I due fedifraghi muoiono in un incidente aereo mentre sono diretti, per il week-end, in un’isola. Ford intuisce la situazione e contatta l’altra donna, per cercare la verità. Dopo il doveroso trauma iniziale, i due traditi prendono coscienza, indagano insieme, alla fine, naturalmente, finiscono per piacersi. In questa sede Pollack viene considerato uno dei più bravi narratori del cinema americano. Basta ricordare titoli come Come eravamo e La mia Africa. Questa è la sua seconda caduta, dopo il quasi intollerabile Sabrina. Così come per Scorsese, non riusciamo proprio ad attribuirgli l’insufficienza

Continua a leggere
Locandina Arriva un cavaliere libero e selvaggio

Un film di Alan J. Pakula. Con Jane FondaJames CaanJason RobardsGeorge GrizzardJim Davis. continua» Titolo originale Comes a HorsemanWesterndurata 118 min. – USA 1978.

Una bella nubile eredita una fattoria. Un boss corteggia entrambe, ma la donna, aiutata da un vecchio, tiene duro. Poi arriva un giovane cowboy e si installa nella fattoria. Il boss diventa sempre più malvagio, fino a uccidere più volte, e viene punito come si merita. Così i due giovani possono finalmente vivere sereni.

Continua a leggere
Locandina L'immortale

Un film di Alain Robbe-Grillet. Con Guido CelanoFrançoise BrionJacques Doniol-Valcroze Titolo originale L’immortelleDrammaticob/n durata 95 min. – Francia 1962.

Un film al limite del fantastico, imperniato sull’incontro di un uomo e di una donna che non riescono mai a sapere nulla di vero l’uno dell’altra. Un grosso cane taglia la strada alla coppia in auto; la donna, per evitarlo, esce di strada e muore. Il suo partner, nel tentativo di scoprire qualcosa della sua misteriosa compagna, ripercorre in macchina lo stesso percorso. Un altro cane gli attraversa la strada, l’uomo lo urta e nell’incidente perde la vita.

Continua a leggere
Locandina La guerra è finita

Un film di Alain Resnais. Con Michel PiccoliIngrid ThulinYves MontandGeneviève BujoldDominique Rozan. continua» Titolo originale La guerre est finieDrammaticob/n durata 121 min. – Francia 1966

Storia di un fuoruscito spagnolo che vorrebbe tornare in patria per combattere Franco. Come uomo d’azione conclude poco, come uomo privato è pieno di dubbi e oltre alla rivoluzione pensa alle donne.

Continua a leggere

Regia di Alain Resnais. Un film con Geraldine ChaplinVittorio GassmanFanny ArdantRuggero RaimondiSabine AzémaCast completo Titolo originale: La vie est un roman. Genere Fiabesco – Francia1983durata 110 minuti. Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Tre vicende che si svolgono in uno strano castello. Nella prima un ricco folle sconvolto dagli orrori della guerra, raduna nel castello gli amici e fa bere loro una pozione che li porta all’oblio; ma la sua donna si ribella. Nella seconda un gruppo di studiosi della psicologia dell’infanzia tiene nel maniero un seminario sull’immaginazione che si trasforma in un caos. Nella terza, ambientata nel Medioevo, dei ragazzi vivono insieme ai personaggi delle loro fantasie. In bilico tra parodia e il music hall, il film vuole spiegare che è impossibile organizzare la felicità degli altri. 

Continua a leggere

Risultati immagini per Je t'aime - Anatomia di un Suicidi

Un film di Alain Resnais. Con Claude RichAnouk FerjacOlga Georges-Picot, George Jamin, Van DoudeDominique Rozan. continua» Titolo originale Je t’aime, je t’aimeDrammaticob/n durata 97 min. – Francia 1968.

Un uomo accetta di fare da cavia per un esperimento scientifico che lo riporta indietro nel tempo. Rivive l’esperienza dolorosa di un amore tragicamente finito e tornato nel presente avverte ancora più forte il vuoto nella propria vita. Il grande regista di Hiroshima mon amour rielebora, con la collaborazione del romanziere Jacques Sternberg, il pretesto fantascientifico del viaggio nel tempo per realizzare un film che sul tempo riflette e sulla memoria. Un’esemplare esercizio di stravolgimento del senso della realtà, soffuso di malinconia, tutto racchiuso nella solitudine e nel rimpianto del protagonista. Uscito a ridosso della tempesta sessantottina, il film venne praticamente ignorato o, al più, contestato come sintomo di scarsa sensibilità ai temi civili e sociali da parte di un celebrato maestro della nouvelle vague.

Continua a leggere

Risultati immagini per providence 1977

Un film di Alain Resnais. Con David WarnerEllen BurstynJohn GielgudDirk Bogarde. continua» Drammaticodurata 107 min. – Francia, Svizzera 1977. valutazione media: 4,13 su 6 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Clive è uno scrittore ormai vecchio e malato, che ha compiuto molti errori nella vita. In una notte resa particolarmente difficile dai rimorsi, egli tenta di ricostruire a modo proprio la sua storia, attribuendo ad altri, i figli, le proprie colpe. Ma il giorno dopo, quando i figli arrivano a festeggiare il suo 78esimo compleanno, Clive è ben felice di constatare quanto i due giovani siano retti e giusti. Il solo debole è lui

Continua a leggere
Locandina Voglio tornare a casa!

Un film di Alain Resnais. Con Gérard DepardieuMicheline Presle, Adolph Green, Linda Lavin, Laura Benson, Micheline Presle. continua» Titolo originale I Want To Go HomeCommediadurata 100 min. – Francia 1989.

Un disegnatore di fumetti americano viene invitato a Parigi da un editore un po’ snob che lo tratta come un superstar della cultura. Il vecchio cartoonist è frastornato dagli avvenimenti, e il suo imbarazzo è aumentato dall’umor nero della moglie e della figlia. Più di una volta è tentato di prendere il primo aereo per gli Usa. Poi la madre dell’editore lo introduce alle dolcezze della Francia. Più che di Resnais il film è opera dello sceneggiatore Jules Feiffer, celebre autore di strips che ha assemblato i suoi ricordi degli anni Sessanta.

Continua a leggere
Locandina Notte e nebbia [1]

Un film di Alain Resnais. Titolo originale Nuit et brouillardCortometraggiodurata 30 min. – Francia 1956 valutazione media: 3,50 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un breve documentario di Resnais che sfiora il capolavoro. Tra immagini storiche di repertorio e sopralluoghi fatti dal regista, ascoltiamo i versi di un poeta che ha vissuto l’allucinante esperienza dei campi di sterminio nazisti. Un film culto che in Italia è stato possibile vedere solo in televisione. Per non dimenticare.

Continua a leggere
Locandina Melò

Un film di Alain Resnais. Con Pierre ArditiFanny ArdantAndré DussollierSabine Azéma. continua» Titolo originale MéloDrammaticoRatings: Kids+16, durata 112 min. – Francia 1986.

Un melò con tutti i crismi in quest’intricata storia d’amore e morte. Due amici violinisti, Marcel Blanc e Pierre Bellecroix, si ritrovano a Parigi negli anni Trenta, dopo parecchio tempo che non si vedevano. Pierre è sposato con Maniche e Marcel, violinista di successo, soffre per un amore perduto. Maniche s’innamora di lui e tra i due nasce una violenta passione. Marcel parte per una tournée, lei gli promette che al suo ritorno sarà sua, poi inizia ad avvelenare il marito. Ma un’amica di costui sventa involontariamente il tentativo di omicidio. Maniche corre da Marcel, ma poi, vinta dai rimorsi, si toglie la vita. Dopo qualche anno i due amici si rivedono.

Continua a leggere
Locandina Smoking; No Smoking

Un film di Alain Resnais. Con Pierre ArditiSabine Azéma Commediadurata 260 min. – Francia 1993.

Due film, all’estero distribuiti contemporaneamente e in Italia in momenti diversi. Premiati con l’Orso d’argento a Berlino. Ironizzando tra mélo e situation comedy, Resnais, già attratto dagli esperimenti, fa interpretare ai due attori tutti i personaggi che scorrono sullo schermo. L’operazione ha dato buoni frutti. Siamo nello Yorkshire e come punto di riferimento c’è una scuola. Assistiamo così alle vicende del direttore, della moglie casalinga, della madre, della vicedirettrice, della cameriera, di un maturo poeta paralizzato e altri ancora. Tratto dalla commedia teatrale di Alan Ayckbourn

Continua a leggere
Locandina L'amour à mort

Un film di Alain Resnais. Con Pierre ArditiFanny ArdantSabine AzémaJean DastéDrammaticoRatings: Kids+16, durata 92 min. – Francia 1984.

Resnais firma questa cerebrale analisi di un rapporto di coppia trattando temi accattivanti quali l’amore, la morte e la vita oltre la vita. Esercizio intellettuale di notevole pregio stilistico e di grande profondità. Non la prova migliore di Resnais, ma resta comunque l’opera di un grande maestro.

Continua a leggere