Category: Boetticher Budd


Un film di Budd Boetticher. Con Randolph Scott, Maureen O’Sullivan, Richard Boone Titolo originale The Tall T. Western, Ratings: Kids+13, durata 78′ min. – USA 1957. MYMONETRO I tre banditi * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sequestrato con i passeggeri di una diligenza da tre banditi, allevatore li mette uno contro l’altro, e li fa fuori. Tratto da un racconto di Elmore Leonard e sceneggiato da Burt Kennedy, è uno dei 12 western di B. Boetticher. Comincia in chiave di commedia e finisce in tragedia. Stringato, diretto con energia pari alla finezza, quasi un Hawks. Continua a leggere

Risultati immagini per La Valle dei Mohicani

Un film di Budd Boetticher. Con Randolph Scott, Nancy Gates, Claude Akins Titolo originale Comanche Station. Western, durata 74′ min. – USA 1960. MYMONETRO La valle dei mohicani * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sulle tracce della moglie prigioniera dei Comanci, Jeff (Scott) ha l’occasione di riscattare un’altra prigioniera (Gates) ma, per intascare il grosso premio promesso dal marito cieco della donna, tre avventurieri tentano di sopraffarlo. 7° e ultimo film di Boetticher con Scott protagonista e coproduttore con la sua società Ranown. Scritto da Burt Kennedy, non vale I sette assassini e nemmeno L’albero della vendetta, ma è contrassegnato dal medesimo disteso classicismo, dal rifiuto del folclore, delle tematiche sociali e i loro concreti comportamenti più che l’intrigo o la cornice. Continua a leggere

Un film di Budd Boetticher. Con Randolph Scott, Lee Marvin, Gail Russell Titolo originale Seven Men From Now. Western, durata 78′ min. – USA 1956. MYMONETRO I sette assassini * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Durante la rapina della banca di Silver Springs compiuta da sette fuorilegge, viene uccisa la moglie dello sceriffo Ben Stride che parte all’inseguimento. È il 1° dei 7 western con R. Scott di B. Boetticher, l’unico dei westerners del dopoguerra che si può ricollegare a Howard Hawks di cui non ricalca i temi, ma ne ritrova lo stile, l’intelligenza critica, la lucidità appassionata: “Poche peripezie esterne, pochi colpi di scena; in lui la drammaturgia conta meno dell’etica. E nessun alibi, nessuna tesi…” (B. Tavernier). I suoi sono western classici, spesso violenti come questo, ma narrati con un’asciuttezza e una manciata di compiacimenti che ne confermano la moralità profonda. Scritto da Burt Kennedy che passò alla regia nel 1961. Fotografia di W.H. Clothier. Continua a leggere

Un film di Budd Boetticher. Con James Coburn, Randolph Scott, Lee Van Cleef, Karen Steele. Titolo originale Ride Lonesome. Western, durata 73′ min. – USA 1959. MYMONETRO L’albero della vendetta * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Ex sceriffo cattura ricercato per omicidio per attirare in un luogo prefissato suo fratello, che molti anni prima gli ha ucciso la moglie. Tutto in esterni, esaltati dal Cinemascope (fotografia di Charles Lawton Jr.), scritto con asciutta efficacia da Burt Kennedy che punta sui personaggi e sui loro comportamenti più che sull’azione. Western lineare di classica concisione, ha ritmo quieto e una suspense appena suggerita, interrotta da momenti forti in cui la violenza è indicata più che rappresentata, e segnato in contrappunto dal desiderio di pace e serenità.