Category: Poliziesco


Un film di Billy Wilder. Con Tyrone Power, Charles Laughton, Marlene Dietrich, Elsa Lanchester, Norma Varden. Titolo originale Witness for the Prosecution. Poliziesco, Ratings: Kids+13, b/n durata 118 min. – USA 1957. MYMONETRO Testimone d’accusa * * * * - valutazione media: 4,11 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Leonard Vole è accusato dell’omicidio di una ricca vedova ma la moglie Christine rifiuta di testimoniare in sua difesa. Leonard si rivolge allora ad un celebre e anziano avvocato, Wilfrid Robarts, le cui intuizioni sembreranno poter scagionare l’uomo. Le schermaglie legali durante le udienze del processo condurranno lo spettatore a ritmo serrato fino a un clamoroso colpo di scena finale. Un film in cui la suspence la fa da padrona, un meccanismo a orologeria tratto da una pièce teatrale di Agatha Christie, insuperata regina del genere. Un legal thriller ante litteram, che abbina tensione e colpi di scena, inganni ed equivoci. Strepitosa la prova di tutti gli attori, da Charles Laughton, ansimante e graffiante avvocato inglese, alla misteriosa Marlene Dietrich, a Tyrone Power a suo agio pur in un ruolo ambiguo per lui inconsueto. Con questo film Billy Wilder lascia la commedia sofisticata ma non rinuncia alle tematiche da lui predilette, come l’inganno e la maschera.
Negli anni ’80 ne è stato realizzato un remake, diretto da Alan Gibson, decisamente non all’altezza dell’originale. Continua a leggere

Un film di Harold Becker. Con James Woods, John Savage, Ronny Cox, Ted Danson. Titolo originale The Onion Field. Poliziesco, durata 127′ min. – USA 1979. MYMONETRO Il campo di cipolle * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

California 1963. Due delinquenti catturano una coppia di poliziotti e ne uccidono uno. L’altro riesce a fuggire, ma per molti anni sarà ossessionato dal ricordo di quel tragico episodio. Dramma poliziesco insolitamente intenso nel suo realismo sociale senza facili effetti. Sceneggiato da Joseph Wambaugh, autore del romanzo.

Immagine correlataUn film di Sondra Locke. Con George Dzundza, Jeff Fahey, Theresa Russell, Alan Rosenberg Titolo originale Impulse. Poliziesco, durata 108′ min. – USA 1990. MYMONETRO Doppia identità * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Agente in gonnella della Narcotici arrotonda lo stipendio lavorando per la Buoncostume. In questa seconda veste si spaccia per battona per acchiappare spacciatori e maniaci sadici. Piena di problemi, che nasconde con atteggiamenti da dura, scopre una torbida attrazione per il mestiere che finge di praticare in servizio. 2ª regia di Sondra Locke, ex attrice ed ex moglie di Clint Eastwood, è un thriller psicologico e poliziesco in chiave femminile di normale confezione hollywoodiana, lieta fine compresa. Ottima occasione per vedere all’opera Theresa Russell, moglie di Nicolas Roeg, che da Gli ultimi fuochi a La vedova nera ha fatto molta strada. Continua a leggere

Locandina Una perfetta coppia di svitatiUn film di Peter Hyams. Con Gregory HinesSteven BauerBilly Crystal Titolo originale Running ScaredPoliziescodurata 106 min. – USA 1986.

Ray e Danny, due detective di Chicago, trasandati e spericolati, sognano di lasciare la polizia per aprire un ristorante. Danny vive nel ricordo della moglie Anna che lo ha lasciato, Ray ha continue avventure amorose. Affrontano spettacolari avventure, inseguimenti e caroselli quasi acrobatici per catturare il boss della droga Gonzales, che alla fine prende Anna come ostaggio. Finale a lieto fine per i due coniugi. Continua a leggere

Risultati immagini per Ti aspetterò all'InfernoUn film di Piero Regnoli. Con Massimo Serato, Eva Bartok, John Drew Barrymore, Renato Chiantoni. Poliziesco, b/n durata 92 min. – Italia 1960. MYMONETRO Ti aspetterò all’inferno * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Tre banditi fuggono dopo un colpo fortunato, ma scoppia una lite e uno di loro viene accidentalmente spinto in una palude, dove muore. I due superstiti sono tormentati dal rimorso che si fa più grave quando sembra che il defunto sia tornato dall’aldilà. Continua a leggere

Risultati immagini per I Fantasmi del CappellaioUn film di Claude Chabrol. Con François CluzetCharles AznavourMichel SerraultAurore Clément Titolo originale Les Fantômes du chapelierPoliziescodurata 120 min. – Francia1982.

Un cappellaio dopo aver ucciso la moglie, finge che questa sia ancora viva. Non solo, continua a uccidere, nonostante un sarto si sia accorto della messinscena. Un buon film, due grandi interpretazioni (Serrault e Aznavour), probabilmente il miglior Chabrol degli anni Ottanta. Tratto da un romanzo di Simenon. Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and PhotosUn film di Edward F. Cline, Buster Keaton. Con Buster Keaton, Joe Roberts, Virginia Fox, Edward F. Cline, Steve Murphy Titolo originale Cops. Commedia, b/n durata 18 min. – USA 1922.

Buster trasporta un carico di merci e si ferma vicino a dei poliziotti. Una bomba viene lasciata nel suo carro. Quando la bomba esplode la polizia lo scambia per il colpevole: comincia così un grande inseguimento di tantissimi poliziotti che danno la caccia a Buster Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and PhotosUn film di Robert Siodmak. Con Shelley Winters, Victor Mature, Debra Paget, Richard Conte Titolo originale Cry of the City. Poliziesco, Ratings: Kids+13, b/n durata 95′ min. – USA 1948. MYMONETRO L’urlo della città * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

I protagonisti di questo dramma criminale tratto dal romanzo The Chair for Martin Rome di Henry Helseth e sceneggiato da Richard Murphy, sono il gangster Martin Rome (Conte) che ha ucciso un poliziotto in uno scontro a fuoco, un avvocato disonesto (Kroeger) che gli ha rifiutato il denaro necessario per una fuga in Sudamerica e il tenente Candella (Mature) che gli dà la caccia, cercando anche di recuperare gioielli rubati. L’epilogo sanguinoso avviene in una chiesa. Sono importanti anche i personaggi di contorno, soprattutto nel reparto femminile, e la descrizione del quartiere italoamericano, senza stereotipi. Pur non trovandosi a suo agio in esterni autentici, Siodmak cerca di conciliare il noir di taglio espressionista che gli era abituale e la tendenza allo stile semidocumentario in voga nel dopoguerra a Hollywood. Ci riesce in parte, ma comunque il prudente rifiuto del manicheismo, la complessità della tematica, il disegno dei personaggi garantiscono la qualità del prodotto. 1° film di D. Paget. Per una pruderie di eredità fascista il cognome del gangster è diventato Rosky nell’edizione italiana. Rifatto da J. Giovanni con Sola andata (1970). Continua a leggere

Risultati immagini per Omicidio per AppuntamentoUn film di Mino Guerrini. Con Günther StollGiorgio ArdissonElla KarinMario BregaBill Vanders.  Poliziescodurata 90 min. – Italia 1967.

Messo alle costole della figlia troppo esuberante di un miliardario, Irving arriva a Roma e ne approfitta per cercare un vecchio amico, certo Dwight. Da quel momento la sua vita si complica. Continua a leggere

Risultati immagini per Tecnica di un Omicidio

Un film di Franco Prosperi. Con Franco NeroRobert WebberJosé Luis de VilallongaCec LinderTheodora Bergery.  Poliziescodurata 100 min. – Italia 1967.

Un sicario riesce a scovare e ad uccidere un uomo che per sfuggire ai suoi nemici si era sottoposto a plastica facciale. A sua volta sta per essere eliminato da un collega, ma riesce a salvarsi. Continua a leggere

Risultati immagini per Ispettore Brannigan la Morte segue la tua OmbraUn film di Douglas Hickox. Con John WayneMel FerrerRichard AttenboroughJudy Geeson Titolo originale BranniganPoliziescodurata 111 min. – USA 1975.

Ben Larkin, boss di Chicago, fugge a Londra e l’ispettore Jim Brannigan (John Wayne), suo implacabile persecutore, lo segue. Il poliziotto americano ha qualche problema con il suo collega inglese che non apprezza i suoi metodi, con gli uomini del gangster che cercano in ogni modo di sviare le sue indagini, con un killer che ha tutte le intenzioni di ucciderlo. Ma Brannigan, tipico duro senza paura, riesce ad avere ragione di tutti. Continua a leggere

Risultati immagini per E' una sporca Faccenda Tenente ParkerUn film di John Sturges. Con John WayneEddie AlbertDiana Muldaur Titolo originale McQPoliziescodurata 116 min. – USA 1974.

Un poliziotto, al quale la tattica dei superiori va poco a genio, si dimette e indaga personalmente su un traffico di stupefacenti. Scoperti i responsabili e fuggito su un’auto piena di droga, si fa inseguire in una corsa pazzesca, li elimina e fa arrestare la vedova di un poliziotto complice del losco giro all’insaputa del consorte. Continua a leggere

Un film di Stuart Heisler. Con Brian Donlevy, Alan Ladd, Veronica Lake, William Hendrix Titolo originale The Glass Key. Poliziesco, b/n durata 85 min. – USA 1942. MYMONETRO La chiave di vetro * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Ed Beaumont (Ladd) è amico e factotum del potente affarista Paul Madvig (Donlevy), che corrompe il procuratore distrettuale Farr e influenza buona parte dell’opinione pubblica. Per ripulire la propria immagine in vista delle elezioni, alle quali intende appoggiare Ralph Henry come governatore, Madvig liquida lo scomodo legame col gangster Nick Varna, per interessarsi dell’attraente Janet, figlia del candidato. Ma il giornale The Observer, controllato da Varna, accusa Paul di un delitto e il procuratore Farr si mostra pronto a cambiare bandiera. Ed, avvicinato da Varna, rifiuta di fornire prove a carico dell’amico e per questo viene brutalmente pestato dai picchiatori Jeff e Rusty. Uscito dall’ospedale, Ed riuscirà a scagionare l’amico. La giustizia può trionfare anche in un mondo corrotto, così come l’amore tra Ed e Janet. Solo Dashiell Hammett, autore del romanzo e padre del poliziesco hard-boiled, poteva descrivere senza mezzi termini il mondo in putrefazione del potere. Solo lui poteva concepire un eroe che si mantenesse così leale al valore dell’amicizia di fronte alle tentazioni del denaro e del successo. Beaumont è più simile al Sam Spade de Il falcone maltese, avvezzo alla falsità ma fedele al proprio codice etico, che all’ironico Nick Charles de L’uomo ombra, entrato col matrimonio in una classe sociale superiore. Qui, senza perdere il gusto della narrazione, il giallo diventa specchio di quella società che Hammett aveva esplorato nel suo lavoro di investigatore. E, come i suoi personaggi, durante il maccartismo Hammett si manterrà fedele ai suoi princìpi, pagando con il carcere il diritto di denunciare ipocrisia e corruzione. Pochi come il romanziere Jonathan Latimer, abile nel portare opere altrui sullo schermo, potevano scrivere una simile sceneggiatura senza tradire il soggetto. Anche il pestaggio di Ed viene presentato con una durezza che soltanto Sergio Leone nel suo primo western (costruito sulla trama di Piombo e sangue di Hammett) oserà rappresentare al cinema. L’unico spazio al sentimento è aperto dalla collaudata coppia Ladd-Lake, cui è affidato il compito di chiudere con un lieto fine. Continua a leggere

Risultati immagini

Magnum, P.I. è una serie televisiva statunitense, di genere poliziesco, creata da Donald P. Bellisario e Glen A. Larson, e prodotta dal1980 al 1988.

Thomas Sullivan Magnum IV, più semplicemente Magnum, è un ufficiale di Marina decorato nella guerra del Vietnam dove combatté prima con i Navy SEAL e poi con il servizio segreto della marina, cosa che gli sarà utile in molte delle sue indagini (vedi i rapporti con il suo grande amico Mac Reynolds), congedandosi dopo una decina d’anni di servizio. Continua a leggere

Risultati immagini per Qui Squadra MobileQui squadra mobile è una serie televisiva di genere poliziottesco prodotta da RAI per l’allora Programma Nazionale e trasmessa a partire dall’8 maggio 1973. È stata trasmessa nella prima serata del martedì (che all’epoca iniziava alle ore 20.30). È ricordata anche per le sigle musicali di apertura e chiusura 113 e Dinamica della fuga, firmate dal duo Gianni Meccia e Bruno Zambrini.

Le vicende narrate sono ambientate a Roma e sono ispirate ad episodi di cronaca nera e giudiziaria (rapine, delitti, estorsioni) realmente accaduti nella capitale nei primi anni settanta. La sceneggiatura è infatti il frutto di ricerche compiute su incartamenti presenti negli archivi di polizia. Grazie al successo della prima stagione, composta da sei episodi e trasmessa nel 1973, nel 1976 ne viene prodotta una seconda, composta anch’essa di sei episodi. Continua a leggere

Risultati immagini per American CrimeAmerican Crime è una serie televisiva antologica statunitense trasmessa dal 5 marzo 2015 su ABC.

Prima stagione

In seguito all’aggressione domestica che ha lasciato senza vita un veterano di guerra e gravemente ferita sua moglie, la comunità di Modesto, in California, sotto shock per la vicenda, si confronta con le crescenti tensioni quando si comprende che si è trattato di un delitto razziale. Mentre le loro famiglie problematiche si raccolgono attorno all’unica superstite, la stampa fa ressa per scoprire ultimi sviluppi e dettagli inediti quando la polizia ferma i primi sospettati, i quali si professano innocenti. Il caso prende una piega sorprendente quando un segreto inquietante viene allo scoperto, ampliandone la risonanza e lacerando le vite di tutte le persone coinvolte.

Seconda stagione

Quando alcune foto compromettenti di Taylor Blaine, studente di un liceo pubblico di Indianapolis, finiscono online dopo una festa a scuola, lui accusa Kevin LaCroix ed Eric Tanner, giocatori della squadra di basket di una scuola privata, di averlo drogato, aggredito e bullizzato sui social network. Mentre cresce un caso, il coach della squadra Dan Sullivan e la preside Leslie Graham lottano per la reputazione della scuola. Assalita pubblicamente dalle famiglie benestanti degli studenti, Anne, la madre di Taylor, fa tutto il necessario per difendere suo figlio. Anche Evy, unica testimone, cerca di aiutare il suo fidanzato, sostenuta dal preside della loro scuola, Chris Dixon. Continua a leggere

Regia di Stelvio Massi. Un film con Orazio OrlandoMaurizio MerliGiancarlo SbragiaGlauco OnoratoRosario BorelliCast completo Genere Poliziesco – Italia1977durata 93 minuti. – MYmonetro 3,06 su 12 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Marco Palma è un poliziotto quasi idiota che ha una venerazione per le auto di grossa cilindrata. Con la sua incoscienza causa la morte di un collega. Il suo nemico è un gangster detto il Nizzardo, gran pilota. Fra una rincorsa e l’altra, nasce fra i due una sorta di mortale antagonismo, pieno però di rispetto. Continua a leggere

Risultati immagini per La Morte viene da Scotland YardUn film di Don Siegel. Con Peter Lorre, Sidney Greenstreet, Joan Lorring Titolo originale The Verdict. Poliziesco, b/n durata 86′ min. – USA 1946. MYMONETRO La morte viene da Scotland Yard * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sospeso dal servizio per aver fatto condannare a morte un innocente, ispettore di Scotland Yard uccide il vero responsabile del delitto e attira i sospetti su un tizio senza alibi per indurre in errore il suo arrogante successore. 1° lungometraggio di Siegel, è un poliziesco di ambiente vittoriano, tratto dal romanzo The Big Bow Mystery di Israel Zangwill. Nonostante gli scarsi mezzi, è un esordio notevole. Ricostruita in studio una Londra nebbiosa e inquietante che il bianconero di Ernest Haller esalta, Siegel governa con competenza la strana coppia Greenstreet-Lorre e imprime al film un’originale atmosfera onirica. Continua a leggere

Un film di Stanley Kubrick. Con Sterling Hayden, Coleen Gray, Vince Edwards, Marie Windsor, Jay C. Flippen. Titolo originale The Killing. Poliziesco, Ratings: Kids+16, b/n durata 83′ min. – USA 1956. MYMONETRO Rapina a mano armata * * * * - valutazione media: 4,12 su 25 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo Clean Break di Lionel White, sceneggiato da Kubrick con lo scrittore Jim Thompson che con il regista collaborò anche in Orizzonti di gloria e gli scrisse il trattamento di Killer at Large che non fu mai realizzato. Uscito dal carcere, Johnny mette a punto un minuzioso piano per una rapina in un ippodromo che frutta due milioni di dollari. Il grosso bottino suscita avidità e ferocia tra i complici. È un film che rivelò Kubrick e indusse la critica americana a parlare di un secondo Welles. La sua cinepresa bracca i personaggi con l’occhio di un terrier che sorveglia un gruppo di topi. Fondato sulla rottura della continuità narrativa che permette allo spettatore di seguire lo svolgimento dell’azione secondo diverse prospettive, il film ha un ritmo incalzante e una suspense di tenuta infallibile. Fotografia di Lucien Ballard. Continua a leggere

Risultati immagini per L'Ombra del PassatoUn film di Edward Dmytryk. Con Dick Powell, Otto Kruger, Anne Shirley, Mike Mazurki. Titolo originale Murder, my Sweet. Poliziesco, Ratings: Kids+13, b/n durata 95′ min. – USA 1944. MYMONETRO L’ombra del passato * * * * - valutazione media: 4,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un ex detenuto incarica un investigatore privato di rintracciare la sua amichetta scomparsa, ma c’è un’inchiesta parallela su gioielli rubati. È il 2° adattamento del romanzo di Raymond Chandler Addio, mia amata (1940) dopo quello mediocre del ’42 con G. Sanders e prima di quello buono del ’75 con R. Mitchum nella parte di Philip Marlowe. Il migliore dei 3. Quintessenza del film nero, un piccolo capolavoro di cinema espressionista (fotografia di Harry J. Wild) con una qualità visiva che influenzò molti film dell’epoca. Continua a leggere