Category: Fantascienza


Un film di Fred McLeod Wilcox. Con Walter Pidgeon, Anne Francis, Leslie Nielsen, Warren Stevens, Jack Kelly. Titolo originale Forbidden Planet. Fantascienza, durata 98′ min. – USA 1956. MYMONETRO Il pianeta proibito * * * 1/2 - valutazione media: 3,96 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Nel 2200 d.C. un incrociatore spaziale approda sul pianeta Altair 4, dove vent’anni prima s’era perduta la precedente spedizione, e lo trova dominato da Morbius, scienziato megalomane con figlia e robot e abitato da mostruose e aggressive entità, creature nate dall’inconscio dei Krels, precedenti abitanti del pianeta, e del prof. Morbius. È ormai diventato un piccolo classico del cinema di SF. Scritta da Cyril Hume, l’ingegnosa storia è una parafrasi della Tempesta di Shakespeare. Suspense, bizzarria, sorprese ed effetti speciali primitivi ma efficaci. Robby, il piccolo robot, conquistò le simpatie di molti spettatori e riapparve nel film Il robot e lo Sputnik. Continua a leggere

Poster L'uomo bicentenarioUn film di Chris Columbus. Con Sam Neill, Robin Williams, Embeth Davidtz, Oliver Platt, Wendy Crewson. Titolo originale The Bicentennial Man. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 131′ min. – USA, Germania 1999. MYMONETRO L’uomo bicentenario * * * 1/2 - valutazione media: 3,73 su 45 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Nel 2005 in casa Martin, aristocratici ricchi, arriva in regalo il robot Ndri che la piccola Miss battezza Andrew (da android) e che, per sbaglio di costruzione, rivela caratteristiche umane (sentimenti, creatività, ecc.). In due secoli, sempre nello stesso ambito familiare, si trasforma biologicamente in un essere umano a tutti gli effetti. Quando muore, il suo nuovo statuto gli viene riconosciuto formalmente dalla Corte Mondiale. Da un racconto di Isaac Asimov, poi ampliato nel romanzo The Positronic Man, scritto con Robert Silverberg, adattato da Nicholas Kazan. Storia di una lunga emancipazione da macchina a homo americanus, educato secondo sani principi: famiglia, ordine, lavoro, obbedienza, rettitudine, autodeterminazione, ottimismo, senso pratico, spirito imprenditoriale. C. Columbus la “contamina di effetti melensi, patriottismi mascherati da rivendicazioni sociali, mai portati fino al ridicolo, purtroppo” (Alessandro Bertani). L’insuccesso espressivo ha coinciso con quello di mercato: la sua imbarazzante pedagogia non ha convinto i bambini e non è piaciuta agli adulti. Continua a leggere

Un film di Fred C. Brannon. Con George Wallace, Aline Towne, Roy Bancroft, Roy Barcroft, William Bakewell, Clayton Moore. Titolo originale Radar Men from The Moon. Fantascienza, b/n durata 100 min. – USA 1952. MYMONETRO I Conquistatori della Luna * - - - - valutazione media: 1,00 su 1 recensione.

Il giovane scienziato Commando Cody e la sua assistente Joan Gilbert lavorano alla costruzione di un razzo che dovrà portare l’uomo sulla luna, ma il progetto è ostacolato da alcune azioni di sabotaggio. Incaricato di svolgere le indagini, Commando Cody scopre che gli attentatori si servono di un’arma che funziona con elementi atomici reperibili soltanto sulla luna. E’ dalla luna infatti che proviene la minaccia: da lassù, dal suo regno sotterraneo, il diabolico Retik appronta i piani per la conquista del pianeta. Le avventure di Commando Cody, Sky Marshall dell’universo, costituiscono l’ideale prosecuzione di quelle di King of the Rocket Men del 1949 e il protagonista, interpretato qui da George Wallace, pur cambiando nome, è, sostanzialmente, lo stesso Rocket Man. Regia, sceneggiatura, effetti speciali e musica sono curati dalla stessa equipe di Zombies of the Stratosphere, altro serial della Republic, incentrato sul medesimo personaggio. Il serial fu trasformato in film nel 1966 con il titolo Retik, the Moon Menace. Titoli degli episodi: 1) Moon Rocket, 2) Molten Terror, 3) Bridge of Death, 4) Flight to Destruction, 5) Murder Car, 6) Hills of Death, 7) Camouflaged Destruction, 8) The Enemy Planet, 9) Battle in the Statosphere, 10) Mass Execution, 11) Planned Pursuit, 12) Death of the Moon Man. Continua a leggere

Un film di Caradog W. James. Con Caity Lotz, Toby Stephens, Denis Lawson, Sam Hazeldine, Ben McGregor. Fantascienza, – Gran Bretagna 2013.

Ambientato in un futuro prossimo e in un mondo dilaniato in una nuova guerra fredda, il Ministero della Difesa della Gran Bretagna è sul punto di sviluppare un soldato robotico. Questo soldato, chiamato The Machine (Lotz), sembra un essere umano ma ha la forza, la velocità e la spietatezza che non sono proprie di una persona vivente. Il progetto è prossimo al completamento quando un bug nella programmazione, un effetto collaterale nell’essere troppo vicino alla programmazione umana, spinge il prototipo a distruggere il laboratorio e tutti quelli che si trovano sul suo percorso in un modo spettacolarmente violento. Per nulla scoraggiato da questa battuta d’arresto, lo scienziato Vincent McCarthy (Stephens) continua ossessivamente il suo lavoro in segreto su The Machine, lontano dagli occhi indiscreti di coloro che cercano di distruggerlo. Continua a leggere

Un film di Robert Wise. Con David Wayne, Arthur Hill, James Olson, Kate Reid, Paula Kelly. Titolo originale The Andromeda Strain. Fantascienza, durata 130′ min. – USA 1971. MYMONETRO Andromeda – Il film * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Da un romanzo di Michael Crichton: un satellite artificiale precipita in un villaggio del Messico, provocando un’epidemia che uccide quasi tutti tranne un vecchio e un bambino. Buon film di fantascienza con effetti speciali, rumori speciali, parole speciali e l’intento di fare una piccola lezione di morale. Film solenne, attento ai dettagli, efficace nel sostenere la suspense. Continua a leggere

Un film di Joseph Kosinski. Con Jeff Bridges, Garrett Hedlund, Olivia Wilde, Michael Sheen, Bruce Boxleitner. Fantascienza, Ratings: Kids, durata 127 min. – USA 2010. – Walt Disney uscita mercoledì 29 dicembre 2010. MYMONETRO Tron – Legacy * * * - - valutazione media: 3,38 su 165 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Nei quasi 30 anni che sono trascorsi dal primo Tron il mondo all’interno dei computer non è cambiato molto. Stesse voci orwelliane che parlano come da altoparlanti impartendo ordini ai programmi, stesso odio per i creativi, quasi stesse moto, stessi intercettatori e medesima passione per i videogiochi in stile Colosseo. Ad essere mutata è la leadership, non c’è più l’MCP ma C.L.U., il programma eletto e ribelle, l’angelo più vicino al Dio creativo Flynn, il quale incaricato di creare un mondo perfetto ha tradito e intrappolato il suo stesso creatore. Ora tocca al figlio di Kevin Flynn tentare di trovare e liberare il padre.
Il Tron del 1982 era un film Disney in tutti i sensi, prodotto divertente per famiglie tutto azione e fantasia. Aveva però anche la caratteristica inusuale di raccontare con rara precisione un mondo che nessuno raccontava, quello caro agli (allora pochi) appassionati di informatica. Sebbene filtrata da molte concessioni che la avvicinavano al fantasy, la storia di Tron metteva in scena piastre madri, sistemi I/O, programmi, codici, sistemi di controllo e via dicendo mantenendo inalterati i loro reali rapporti di forza. I programmi, simili ad umani che credono nei loro creatori come fossero divinità, interagivano con le componenti di un calcolatore seguendo le regole del vero mondo dell’informatica con una precisione tutta geek eguagliata solo dall’altro cult Wargames (oggi citato nella battuta: “L’unico modo di vincere è non giocare”). Continua a leggere

Risultati immagini per Star Wars: Clone Wars

Star Wars: Clone Wars è una microserie televisiva animata statunitense creata da Genndy Tartakovsky e ambientata nell’Universo espansodi Guerre stellari.

Ambientata durante le guerre dei cloni e collocata cronologicamente tra L’attacco dei cloni e La vendetta dei Sith, è composta da tre stagioni, comprendenti in totale 25 episodi: I primi venti episodi sono di tre minuti ognuno (e compongono le prime due stagioni), i rimanenti cinque episodi invece di dodici minuti (che fanno parte della terza stagione).

La serie, nel 2007 era considerata il miglior prodotto televisivo legato a Guerre stellari mai creato.

La serie originale consiste in 20 episodi della durata di tre minuti, che compongono la stagione uno e due (poi conosciute con il nome di Volume 1), e 5 episodi della durata variabile tra i dodici e i quindici minuti, che vanno a comporre la terza stagione (poi conosciuta come Volume 2). I 25 episodi sono per la maggior parte composti da enfatizzate scene d’azione, battaglie e scontri, a discapito di un minor sviluppo della trama.

Lo show segue i Jedi nella loro battaglia contro la Confederazione dei Sistemi Indipendenti, guidati da Dooku. Molti personaggi principali apparsi nei film (come Anakin Skywalker, Obi-Wan Kenobi, Yoda, Mace Windu, Palpatine, Dooku, Grievous, C-3PO, R2-D2 e Padmé Amidala) ritornano nella serie. Alcuni episodi, inoltre, si concentrano sulle avventure in solitario di personaggi minori apparsi nei film, comeKit Fisto, Ki-Adi-Mundi, Shaak Ti e Aayla Secura. Continua a leggere

Risultati immagini per L'Uomo illustratoUn film di Jack Smight. Con Rod SteigerClaire BloomDon DubbinsRobert DrivasJason Evers.  Titolo originale The Illustrated ManFantascienzadurata 103 min. – USA 1969MYMONETRO L’uomo illustrato * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sulle strade della California, il giovane Willie incontra Carl, uno misterioso individuo in cerca della donna che gli ha disegnato sul corpo una intricatissima rete di tatuaggi. Carl, ispirandosi ai tatuaggi, gli racconta fantasiose storie tra passato e futuro e il ragazzo, ascoltandolo, viene trasportato in tre situazioni temporali diverse vivendo avventure ai limiti dell’assurdo (…nel futuro, la realtà virtuale permette a dei bambini di disfarsi dei propri genitori; una coppia uccide i propri figli convinta che sia la notte prima della fine del mondo e poi scopre che c’è stato un errore di calcolo; una spedizione spaziale si perde su Venere, pianeta flagellato da una pioggia incessante). Cessate le visioni, il giovane, suggestionato, crede di scoprire tra i tatuaggi la chiave per decifrare il suo destino, e convinto di leggervi un orribile presagio Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and PhotosUn film di François Truffaut. Con Cyril Cusack, Julie Christie, Anton Diffring, Oskar Werner, Alex Scott. Fantascienza, Ratings: Kids+16, durata 112′ min. – Francia, Gran Bretagna 1966. MYMONETRO Fahrenheit 451 * * * 1/2 - valutazione media: 3,70 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Da Gli anni della Fenice (1953) di Ray Bradbury: in una società del Medioevo prossimo venturo, condannata all’ignoranza da un potere dispotico che condanna i libri al rogo, il pompiere incendiario Montag incontra Clarissa che ama la lettura, comincia a leggere per curiosità e non smette più, diventando un fuorilegge. Drammaturgicamente fiacco, poco convincente come ambientazione, fredda meditazione sulla passione del fuoco e sulla contrapposizione tra gli uomini schiavi del Moloch televisivo e i liberi uomini-libro, è il film poco riuscito di un F. Truffaut che cerca di forzare i propri limiti, ma, comunque, un commosso omaggio ai libri, alla letteratura, al potere della scrittura Continua a leggere

Le ultime ore della Terra: locandina[Earth’s Final Hours, Canada 2012, Fantascienza, durata 84′]   Regia di W.D. Hogan
Con Robert Knepper, Julia Benson, Bruce Davison, Julia Maxwell, Cameron Bright, Michael Kopsa, Roark Critchlow, David Richmond-Peck, Hamza Adam, Sage Brocklebank, Douglas Chapman, DTeflon, Hiro Kanagawa

Un frammento di materia interstellare colpisce la Terra. Un duro agente federale, il suo ribelle figlio e una scienziata del governo scoprono che a subire le maggiori conseguenze è la rotazione terrestre, a rischio di fermarsi. Per l’umanità si apre uno scenario apocalittico e le uniche chiavi di salvezza per l’intero pianeta sono rappresentate da un inventore caduto in disgrazia e da un arcaico sistema satellitare. Continua a leggere

Risultati immagini per Capitan Harlock SSXCapitan Harlock SSX: rotta verso l’infinito (わが青春のアルカディア・無限軌道 SSX Waga seishun no Arcadia – Mugen kido SSX?) è una serie televisiva anime prodotta nel 1982 dalla Toei Animation, la seconda basata sul personaggio di Capitan Harlock ideato da Leiji Matsumoto.

Dopo la capitolazione della Terra, oramai sotto il giogo degli invasori Umanoidi ( Illumidas), l’esiliato Harlock rinuncia alla lotta e decide di partire con il suo piccolo equipaggio alla ricerca di un posto migliore in cui vivere. Per la sua ricerca Harlock può contare sull’Arcadia, una gigantesca astronave da battaglia con un equipaggio di pirati, tra cui Tochiro, suo grande amico nonché progettista dell’astronave, il giovane Tadashi, una ragazzina, un dottore e infine Yuki, la figlia di un giornalista che cerca di fare una stampa libera contro la censura governativa.

L’impero degli Umanoidi è costituito da creature apparentemente umane con tute attillate e caschi con visiera. La loro politica è piuttosto feroce e ottusa, essenzialmente basata sulla potenza delle armi e la sete di conquiste. Il nemico più inesorabile di Harlock è però un terrestre, un giovane e ambizioso ingegnere che nutre un odio particolare contro il pirata spaziale in quanto, qualche anno prima, una sua astronave venne collaudata dall’allora ufficiale Harlock, che la considerò poco sicura e questo sconfessò l’opera del progettista, che gli giurò vendetta.  Continua a leggere

Risultati immagini per Goldrake all'AttaccoUn film di Toshio Mori HildekiAnimazioneRatings: Kids, durata 92 min. – Giappone 1978MYMONETRO La più grande avventura di Ufo Robot: Goldrake all’attacco * * - - -valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Il pianeta Vega in lotta con la terra. Per fortuna c’è a difenderci Goldrake. Continua a leggere

Risultati immagini per Blue NoahBlue Noah – Mare spaziale (宇宙空母ブルーノア Uchū Kūbo Burū Noa?) è un anime televisivo prodotto dalla Office Academy nel 1979, e trasmesso in Italia nel 1980

La trama di questo anime è ambientata nella seconda metà del XXI secolo. L’umanità è tranquilla, libera da guerre, e la vita di ogni individuo si svolge nella serenità più assoluta. Ad un tratto tutto però viene sconvolto. Nell’anno 2052 la Terra è invasa dagli alieni del pianeta Gotham, giunti nel sistema solare a bordo di un enorme satellite che accoglie 200 milioni di persone. Grazie ad uno speciale dispositivo, il satellite artificiale inizia a ruotare attorno alla Terra, sbilanciandone l’asse di rotazione e provocando numerose catastrofi naturali, aggravando ulteriormente la situazione a seguito degli attacchi alieni. Durante uno di questi, Makoto Kusaka, il protagonista, perde il padre, Kenshiro Kusaka — esimio scienziato — che però prima di morire gli consegna un ciondolo e un messaggio da tenere a mente: Blu NoahContinua a leggere

Risultati immagini per The lost World serieThe Lost World (Sir Arthur Conan Doyle’s The Lost World) è una serie televisiva di genere avventuroso-fantastico trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti dalle pay-tv DirecTV e TNT. La serie è tratta da Il mondo perduto di Arthur Conan Doyle e in Italia la prima delle tre stagioni che la compongono (per 66 episodi complessivi) fu trasmessa nel 2011 da Rai 4.

Lo zoologo George Challenger, nel corso di una spedizione scientifica in Amazzonia, raggiunge un altipiano popolato da specie considerate estinte da milioni di anni come i dinosauri. Nella foresta si nasconde anche un’antichissima civiltà, ostile all’arrivo dei visitatori occidentali. Con il cacciatore John Richard Roxton, il giornalista Edward Malone, la finanziatrice Lady Marguerite Krux e l’affascinante Veronica Layton, cresciuta nella giungla, Challenger affronta diversi episodi fantastici. Continua a leggere

Risultati immagini per Kyashan il Ragazzo AndroideKyashan il ragazzo androide (新造人間キャシャーン Shinzō ningen Kyashān?) è un anime televisivo di 35 episodi creato da Tatsuo Yoshida e prodotto dalla Tatsunoko nel 1973. Nel 1993, per celebrare il ventennale della serie, la Tatsunoko ne realizzò un OAVchiamato “Kyashan il mito” diviso in quattro episodi, che reinterpretava in chiave più moderna, anche sotto il profilo tecnico, la serie storica.

Il dottor Azuma ha costruito quattro androidi dall’intelligenza artificiale sofisticata: BrykingSagureAkubon e Barashin. I quattro androidi, creati per aiutare l’umanità a risolvere il grave problema dell’inquinamento, a causa di un violento corto circuito acquisiscono una volontà propria e assumono il comando di un esercito di robot. Il loro obiettivo è la sottomissione di tutto il genere umano, da essi visto (non senza una punta di ragione) come il principale responsabile del degrado ambientale planetario. Azuma, disperato per quanto accaduto e ormai assediato dagli androidi, non sa come rimediare, quando suo figlio Tetsuya, al prezzo della propria integrità umana, si offre per essere trasformato in un super androide capace di affrontare il nemico. L’esperimento riesce e il giovane Tetsuya si trova così trasformato in Kyashan, mentre il fedele cane Lucky, gravemente ferito poco prima proprio per mano degli androidi, viene trasformato nel fedelissimo segugio-robot Flender.

Lista episodi Continua a leggere

Risultati immagini per Soldier 1998Un film di Paul W.S.Anderson. Con Jared Thorne, Mark BringlesonJames BlackMark De AlessandroVladimir OrlovBrenda Wehle.  Fantascienzadurata 98 min. – USA1998.

In un imprecisato ma lontano futuro, l’umanità ha conquistato le stelle, stabilendo colonie su ogni pianeta abitabile. Per mantenere l’ordine e fronteggiare i pericoli che possono manifestarsi ovunque, il governo ha creato corpi militari specializzati, composti da uomini selezionati fin dalla nascita e cresciuti e addestrati per tutta la vita con metodi brutali e violenti ad essere macchine da guerra perfette, insensibili e letali. Il sergente Todd (Russell) è uno di questi soldati. Ma l’ingegneria genetica produce una nuova generazione di combattenti, più forti, più veloci, più spietati, e le “vecchie” truppe, divenute obsolete, sono dismesse col cinico sistema di farle eliminare dalle nuove. Quasi ucciso dal suo rimpiazzo, Caine 607, e scaricato come morto su un pianeta sperduto, Todd viene salvato dagli abitanti di una colonia sconosciuta, costituita dagli scampati di un dimenticato naufragio. Tra loro Todd scoprirà affetti, solidarietà e comprensione, sentimenti a lui ignoti, ritrovando la propria umanità. E quando il suo ex comandante sceglierà il pianeta come campo di esercitazione, ordinando di considerare ostile ed eliminabile ogni forma di vita indigena, il vecchio soldato troverà le giuste motivazioni per opporsi, e il coraggio e la forza per affrontare di nuovo Caine 607. Continua a leggere

Risultati immagini per ThunderbirdsThunderbirds è una serie televisiva britannica di fantascienza ideata nel 1964 da Gerry Anderson e dalla (allora) moglie Sylvia, prodotta nel biennio 196465 dalla loro casa di produzione AP Films e trasmessa dal network britannico Independent Television (ITV) a partire dal 1965.Si tratta della quarta serie per ragazzi prodotta da Gerry Anderson e interpretata da marionette, frutto di una tecnologia chiamata “Supermarionation”.La serie, composta di due stagioni con un totale di 32 episodi di 50 minuti ciascuna, è stata trasmessa originalmente nel Regno Unitotra il 1964 e il 1965. Viene tuttora[Quando?] programmata e ha ispirato diverse altre serie televisive e film. Da essa è tratto il film live action Thunderbirds del 2004.

L’azione si svolge nel 2026: International Rescue è un’organizzazione creata dall’ex astronauta Jeff Tracy per dare soccorso a chi si trova in grave pericolo. Utilizza mezzi tecnologicamente avanzati, appunto i Thunderbirds, pilotati dai suoi cinque figli: Scott (Thunderbird 1), Virgil (Thunderbird 2), Alan (Thunderbird 3), Gordon (Thunderbird 4) e John (Thunderbird 5). I nomi Scott, Virgil, Alan, Gordon e John sono un omaggio agli astronauti Scott CarpenterVirgil Grissom[1]Alan ShepardGordon Cooper e John Glenn. L’organizzazione, nata dopo che Tracy perse la moglie Lucille in un tragico incidente, ha sede in un’imprecisata isola del Pacifico del sud: ad aiutare l’ex astronauta ad approntare i mezzi di soccorso il genio dell’elettronica Brains. Continua a leggere

Risultati immagini per La Morte viene dal Pianeta AytinUn film di Antonio Margheriti. Con Ombretta ColliRenato BaldiniGiacomo Rossi StuartEnzo FiermontePiero Pastore.  FantascienzaRatings: Kids+13, durata 93 min. – Italia 1967MYMONETRO La morte viene dal pianeta Aytin * 1/2 - - - valutazione media: 1,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Con il mondo in allarme per lo scioglimento anomalo delle calotte polari, il comandante Rod Jackson (Giacomo Rossi Stuart) ed il capitano Frank Pulasky (Renato Baldini) vengono inviati ad investigare sulla misteriosa distruzione di una stazione meteorologica sull’Himalaya. A loro si unisce Lisa Nielson (Ombretta Colli) in pena per il fidanzato che si trovava là. Appena giunta, la spedizione viene catturata da giganteschi uomini blu: sono gli Aytia, alieni provenienti da un mondo in estinzione, che stanno cercando di creare le condizioni climatiche adatte alla loro specie per trasferirsi sulla Terra. Jackson e compagni riescono a fuggire, scoprendo per di più che la base principale degli Aytia è su Callisto, una delle più grandi lune di Giove. Verrà loro affidato il compito di distruggerla. Lo spazio sarà teatro di uno scontro epico tra le astronavi rivali. Gli anni ’60 videro diversi dignitosi esempi di sci-fi nostrana, e Margheriti (che si firmava Anthony Dawson) fu tra i più prolifici. Ricordiamo tra gli altri, Space Men, Il pianeta degli uomini spenti, Il pianeta errante, I diafanoidi vengono da Marte, I criminali della galassia, e il più recente Alien degli abissi. Continua a leggere

Risultati immagini per Survivors 1975I sopravvissuti (Survivors) è una serie televisiva britannica del 1975 di ambientazione post apocalittica.La trama si basa su uno scenario in cui il mondo intero è stato colpito da una epidemia dovuta ad un virus altamente letale, al quale è scampato solo l’1% dell’intera popolazione.La serie fu creata e prodotta da Terry Nation (già creatore degli alieni Dalek per la serie di fantascienza britannica Doctor Who, e creatore anche della serie Blake’s 7) per la BBC ed è costituita da 38 episodi da 50 minuti, divisi in tre stagioni. Il primo episodio della prima stagione fu trasmesso in Inghilterra nel 1975 sul canale BBC1, a seguire successivamente nel 1976 e 1977.

Il mondo è stato colpito da un’epidemia dovuta ad un virus altamente letale, a cui è scampato soltanto l’1% dell’intera popolazione. La sigla di testa riassume in brevissime inquadrature l’antefatto: un organismo patogeno, studiato o creato in laboratorio, sfugge al controllo e si diffonde globalmente, come simboleggiato dai timbri aeroportuali di varie nazioni. Continua a leggere

Risultati immagini per Buck RogersBuck Rogers è un personaggio immaginario protagonista di una serie di strisce a fumettiBuck Rogers in the 25th Century, pubblicata dal 1929 sui quotidiani statunitensi in syndication fino al 1967, capostipite dei fumetti di fantascienza americani e protagonista poi anche di serie televisiveserial cinematografici e radiofonici e di due lungometraggi.[1][2] Le storie a fumetti, i film, le trasposizioni radiofoniche e televisive sono divenute parte della cultura pop statunitense e al personaggio è stato riconosciuto di avere introdotto nei media popolari il concetto di esplorazione dello spazio,[3] seguendo le orme di pionieri letterari quali Jules VerneH.G. Wells ed Edgar Rice Burroughs con il suo John Carter di Marte.

Buck Rogers (Buck Rogers in the 25th Century) è una serie televisiva statunitense in 37 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 1979 al 1981.

È una serie d’avventura a sfondo fantascientifico prodotta da Glen A. Larson e basata sull’omonimo personaggio, nato nel 1928 dalla penna di Philip Francis Nowlan sulla rivista pulp Amazing Stories e reso popolare nelle strisce a fumetti. È la seconda serie televisiva dedicata a Buck Rogers, dopo quella del 1950.

L’episodio pilota della serie era costituito dal film Capitan Rogers nel 25° secolo, distribuito nelle sale statunitensi a partire dal 30 marzo 1979; visto il buon successo commerciale del film, la serie televisiva fu trasmessa a partire da settembre dello stesso anno. La prima stagione di 24 episodi (pilot e 22 episodi) fu trasmessa dal 20 settembre 1979 al 27 marzo 1980. La seconda stagione di 13 episodi fu trasmessa dal 15 gennaio 1981 al 16 aprile 1981.

Il capitano William ‘Buck’ Rogers, astronauta risvegliatosi nel 2491 dopo una ibernazione nello spazio durata più di 500 anni, si ritrova in un universo molto diverso da quello che conosceva nel 1987. Continua a leggere