Category: Commedia


Risultati immagini per L'Amico Pubblico n°1

Un film di Jack Conway. Con Walter PidgeonClark GableWalter ConnollyMyrna Loy Titolo originale Too Hot to HandleCommediab/n durata 105 min. – USA 1938.

Una coraggiosa pilota è innamorata di un fotoreporter, ma l’uomo a volte le sembra troppo spregiudicato. Avrà modo di ricredersi quando lo vedrà avventurarsi nella foresta amazzonica alla ricerca del fratello di lei, misteriosamente scomparso.

Continua a leggere

Locandina Paolo Barca, maestro elementare, praticamente nudista

Un film di Flavio Mogherini. Con Janet AgrenRenato PozzettoMagali NoëlMiranda MartinoPaola Borboni. continua» Commediadurata 110 min. – Italia 1975.

Un giovane milanese erotomane ed estroverso, dopo aver vinto un concorso di maestro elementare, è chiamato ad insegnare a Catania. Qui si scontra con il perbenismo siciliano.

Continua a leggere

Un film di Robert Altman. Con Ned Beatty, Glenn Close, Chris O’Donnell, Liv Tyler, Julianne Moore. Titolo originale Cookie’s Fortune. Commedia, durata 118 min. – USA 1999. MYMONETRO La fortuna di Cookie * * * - - valutazione media: 3,39 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Holly Springs. Stato del Mississippi. L’anziana Cookie vuole raggiungere il coniuge che è morto e le manca molto. Decide quindi di suicidarsi senza clamore. Le nipoti scoprono il cadavere e la più decisionista delle due stabilisce che deve essersi trattato di omicidio. Un suicidio sarebbe un evento sconveniente. Viene così messa in scena una finta aggressione che però scarica i sospetti sull’anziano Willis, grande pescatore e grande amico della vecchietta. Sarà la bisnipote, anticonformista quanto basta, a rimettere le cose a posto. Sembra un Altman svagato e rilassato quello dietro la macchina da presa di questo film. Una prima visione può confermare questa ipotesi ma, se si guarda un po’ più a fondo, ci si accorge che sotto il velluto del guanto sta il solito pugno di ferro. Questa volta si diverte a raccontare una provincia sonnacchiosa, ma sempre pronta a “recitare”, sia che si tratti della “ Salomè ” di Wilde (scelta come rappresentazione “pasquale” dalla comunità di fedeli locale) sia che di mezzo ci vada la vita di un innocente. Si tratta di un tema scontato ma Altman sa come gestire alla grande un trio di attrici che vanno dalla sulfurea Close alla svaporata Moore passando per una Tyler che, per una volta, dimentica di essere bella per mostrare solo che è brava. Continua a leggere

Un film di Charles Walters. Con David Niven, Spring Byington, Doris Day, Janis Paige, Patsy Kelly Titolo originale Please Don’t Eat the Daisies. Commedia, durata 111 min. – USA 1960. MYMONETRO Non mangiate le margherite * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Il film sceneggia alcuni racconti con un esile filo conduttore: il critico ha da vedersela con un impresario che, per vendicarsi d’una stroncatura, mette in scena un lavoro teatrale giovanile del giornalista sperando che cada ignominiosamente. Continua a leggere

8033406828079_0_170_0_0.jpgUn film di Albert S. Rogell . Con Buster Keaton, Granville Owen, Martha O’Driscoll.Titolo originale Li’l Abner. Commedia musicale, Ratings: Kids+13, durata 113 min. – USA 1940. MYMONETRO Il villaggio più pazzo del mondo * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Protagonista è Li’l Abner, aitante e ingenuo contadino povero del sud, strenuo difensore degli ideali yankee, e la sua pittoresca famiglia: la madre, vecchietta di ferro, l’imbelle padre, la prosperosa moglie Daisy Mae. Il loro villaggio, Dogpatch, rappresenta tutti gli Stati Uniti. Qui gli abitanti del paese devono fronteggiare il pericolo di esperimenti atomici.

Locandina italiana Il bacio che aspettavoUn film di Jonathan Kasdan. Con Adam Brody, Meg Ryan, Kristen Stewart, Olympia Dukakis, Makenzie Vega. Titolo originale In the Land of Women. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 97 min. – USA 2007. – Moviemax uscita venerdì 24 agosto 2007. MYMONETRO Il bacio che aspettavo * * 1/2 - - valutazione media: 2,61 su 183 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Il ventiseienne Carter è appena stato lasciato da Sophia e, caduto in depressione, decide di allontanarsi momentaneamente da Los Angeles per andare dalla nonna in Michigan e prendersi cura di lei. Il dolore e il senso di perdita verranno alleviati dalla conoscenza di Sarah, la vicina di casa, e della figlia Lucy. Trascinato in un universo al femminile, Carter si troverà costretto ad analizzare i suoi sentimenti per Sophia e a fare un percorso di crescita sentimentale.
I personaggi creati dalla penna (e dalla regia) dell’esordiente Jon Kasdan sono sospesi in una leggera bolla di sapone pronta a rompersi al primo colpo di vento. Dietro le loro facciate si nascondono sogni e desideri inespressi, rivalità, delusioni, fragilità e paure.
Le donne del film rappresentano tre diverse generazioni che Carter osserva con lo sguardo attento di aspirante scrittore, pronto a cogliere le varie sfumature dei loro complessi caratteri (la nonna continua a ripetere che sta morendo nonostante l’ottima salute, Sarah è divisa tra il sentimento per le figlie e la necessità di ritrovare un’identità come donna, Lucy vive l’età dei primi amori ed è in contrasto con la madre). Allo stesso tempo il personaggio maschile diventa il perno sul quale si sollevano, come su un’altalena bilico, le sorti delle protagoniste femminili. Il suo ruolo è di ascoltatore e insieme narratore: offre una spalla sulla quale poggiarsi e trovare conforto (e labbra per baci attesi a lungo), ma contemporaneamente è attraverso il suo obiettivo – distaccato e insieme partecipe – che la trama fa il suo corso. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Sergente e la SignoraUn film di Peter Godfrey. Con Barbara Stanwyck, Dennis Morgan, Una O’Connor Titolo originale Christmas in Connecticut. Commedia, Ratings: Kids+13, b/n durata 101 min. – USA 1945. MYMONETRO Il sergente e la signora * 1/2 - - - valutazione media: 1,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

La redattrice di una rivista d’arredamento ha fatto credere al suo editore di possedere una meravigliosa villa e di essere sposata. Un imprevisto fa sì che l’uomo scopra tutto e la perdoni. Continua a leggere

Locandina Appuntamento a IschiaUn film di Mario Mattoli. Con Antonella Lualdi, Linda Christian, Domenico Modugno, Paolo Ferrari, Mina. Commedia, durata 91 min. – Italia 1960. MYMONETRO Appuntamento a Ischia * * - - - valutazione media: 2,08 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Film semi-musicale che impiega i divi della canzone del momento e che sembra realizzato anche allo scopo di far conoscere al grande pubblico le bellezze dell’arcipelago partenopeo.

Risultati immagini per L'Amore si fa cosìUn film di Carlo Ludovico Bragaglia. Con Paolo Stoppa, Luigi Almirante, Enrico Viarisio, Colette Darfeuil. Commedia, b/n durata 88 min. – Italia 1939. MYMONETRO L’amore si fa così * 1/2 - - - valutazione media: 1,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un giovanotto è malvisto dal principale e poco considerato anche dalla sua fidanzata. Con uno stratagemma riuscirà ad apparire grand’uomo agli occhi dell’uno e dell’altra. Continua a leggere

Risultati immagini per L'Orribile VeritàUn film di Leo McCarey. Con Alexander D’Arcy, Irene Dunne, Ralph Bellamy, Cary Grant. Titolo originale The Awful Truth. Commedia, b/n durata 92 min. – USA 1937. MYMONETRO L’orribile verità * * * * - valutazione media: 4,00 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Una delle migliori commedie americane su una coppia che si appresta a divorziare ma che, nei novanta giorni tra la sentenza e il momento in cui questa deve diventare esecutiva, scopre nuovamente d’amarsi. Continua a leggere

Risultati immagini per La Maestra di SciUn film di Sandro Lucidi. Con Daniele Vargas, Carmen Russo, Andy Luotto, Sonia Otero, Giacomo Rizzo. Commedia, durata 80 min. – Italia 1981. MYMONETRO La maestra di sci * 1/2 - - - valutazione media: 1,83 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Una fotomodella libertina erediterà un patrimonio a patto di poter dimostrare un comportamento moralmente ineccepibile. Con l’aiuto di un’amica trova quindi lavoro come maestra di sci, ma la sua esuberanza salta fuori lo stesso. Continua a leggere

Locandina italiana I'm MagicUn film di Sidney Lumet. Con Diana Ross, Michael Jackson, Nipsey Russell, Ted Ross, Mabel King. Titolo originale The Wiz. Commedia musicale, Ratings: Kids+13, durata 133 min. – USA 1978. MYMONETRO I’m Magic * * - - - valutazione media: 2,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Tratto dal libro e dalla commedia musicale di L. Frank Baum, la storia di Dorothy (Diana Ross) nel fantastico mondo di Oz insieme ai suoi amici: lo spaventapasseri (un non ancora famoso Michael Jackson), l’uomo di latta e il leone. Il film è il più costoso musical mai realizzato, ma non regge il confronto con Il mago di Oz di Fleming (’39) con la quindicenne Judy Garland. Continua a leggere

Risultati immagini per Violette nei CapelliUn film di Carlo Ludovico Bragaglia. Con Roberto Villa, Carla Del Poggio, Irasema Dilian, Lilia Silvi, Loris Gizzi. Commedia, Ratings: Kids+13, b/n durata 91 min. – Italia 1942. MYMONETRO Violette nei capelli * 1/2 - - - valutazione media: 1,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Tre ragazze, amiche per la pelle, seguono destini diversi: una sola sposerà l’uomo che ama. Continua a leggere

Locandina La città magicaUn film di William A. Wellman. Con Kent Smith, Regis Toomey, James Stewart, Donald Meek, Jane Wyman Titolo originale Magic Town. Commedia, b/n durata 103 min. – USA 1947. MYMONETRO La città magica * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un giornalista a caccia di notizie clamorose scopre che una città di provincia è il prototipo perfetto del piccolo centro americano come lo hanno sempre propagandato i racconti rosa, le storie di Walt Disney e i film di Frank Capra. Monta il caso sul suo giornale, attirando l’attenzione dell’intera America sul villaggio. I bravi cittadini si montano la testa: diventano rissosi, meschini, pettegoli. Meglio lasciar perdere, conclude il giornalista, e riportare il luogo alla sua simpatica e felice anonimità. Continua a leggere

Risultati immagini per Le Vacanze di Monsieur HulotUn film di Jacques Tati. Con Jacques Tati, Louis Patrault, Nathalie Pascaud Titolo originale Les vacances de Monsieur Hulot. Commedia, b/n durata 96′ min. – Francia 1953. MYMONETRO Le vacanze di monsieur Hulot * * * * - valutazione media: 4,25 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Monsieur Hulot va in vacanza su una spiaggia della Bretagna in una pensioncina familiare e gli capitano tante piccole disavventure. Finiscono le ferie, rimane la malinconia. È per molti il capolavoro di Tati di cui è il 2° lungometraggio. La sua comicità di osservazione (Hulot è un testimone e un rivelatore più che un protagonista) trova qui, attraverso una serie di gag irresistibili, il culmine poetico in un bianconero sonoro e non parlato: le parole diventano rumori. L’uso che fa della realtà è di una modernità persino anticipatrice. Ridistribuito nel 2009 in una edizione rimontata e restaurata. Scritto con H. Marquet, P. Aubert, J. Lagrange. Musica: Alain Romains (sassofono e vibrafono jazzistico). Premio della critica a Cannes e Prix Delluc 1953. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Silenzio è D'OroUn film di René Clair. Con Maurice Chevalier, François Périer, Marcelle Derrien Titolo originale Le silence est d’or. Commedia, Ratings: Kids+13, b/n durata 90′ min. – Francia 1946. MYMONETRO Il silenzio è d’oro * * * * - valutazione media: 4,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Regista del cinema muto, gran dongiovanni impenitente al tramonto, dà spregiudicate lezioni di seduzione a un giovane allievo che s’innamora di una coetanea che il maestro _ in contraddizione con sé stesso _ vorrebbe sposare. In chiave autobiografica non priva di amarezza, è una dichiarazione d’amore al cinema muto delle origini e una divertita, ma anche commossa, ricostruzione della Belle Époque. L’intrigo sentimentale _ paragonato dall’autore, un po’ abusivamente, a quello della Scuola delle mogli di Molière _ non è originale, ma serve da tramite per il resto. Tenero, divertente, qua e là caustico. È il 1° film che R. Clair girò in Francia dopo il suo soggiorno americano, e il migliore tra quelli fatti dopo la guerra. Nella parte di Chevalier doveva esserci Raimu che morì poco prima delle riprese. Continua a leggere

Locandina italiana PolyesterUn film di John Waters. Con Tab Hunter, Divine, Edith Massey Commedia, durata 86 min. – USA 1981. MYMONETRO Polyester * * * - - valutazione media: 3,38 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

 

Questo film può essere considerato uno spartiacque tra la precedente (oltraggiosa e per palati forti) produzione del cineasta e quella successiva sempre spiritosa e anticonvenzionale ma con un occhio al grande pubblico. Si narrano le “normali” vicende di una famiglia “normale” con una moglie (grassa e bruttina), un marito (proprietario di una catena di cinema porno), un figlio (un delinquente denominato “l’acciaccatore”) e una figlia (di costumi facili). Il padre tradisce la madre e lei si vendica, i due figli si redimono, ma alla fine scoppia una tragedia anche se in chiave comica. La moglie è interpretata da Divine, un travestito divenuto famoso anche come cantante. La trovata pubblicitaria del film fu l’Odorama, un cartoncino con delle piastrine maleodoranti da grattare. Continua a leggere

Locandina Lo scoiattoloUn film di Ernst Lubitsch. Con Pola Negri, Victor Janson, Paul Heidemann, Wilhelm Diegelmann, Hermann Thimig, Edith Meller, Marga Köhler, Paul Graetz, Max Gronert, Erwin Kopp, Paul Biensfeldt Titolo originale Die Bergkatze. Commedia, durata 81 min. – Germania 1921. MYMONETRO Lo scoiattolo * * * * - valutazione media: 4,00 su 1 recensione.

Lo Scoiattolo” (“Die Bergkatze”, letteralmente ‘il gatto delle montagne’) è stato il primo grande flop commerciale di Ernst Lubitsch, che invece amava moltissimo il film. Il primo conflitto mondiale è finito da poco, e il regista realizza un’opera modernissima e grottesca, una spassosa farsa sulla guerra dove si susseguono a gran ritmo battaglie (a palle di neve), inseguimenti e seduzioni, mentre tutto il paesaggio concorre a creare l’atmosfera surreale e fantastica in cui il film è immerso – per la messinscena Lubitsch incaricò il pittore e scenografo Ernst Stern, che aveva lavorato per lunghi anni con Max Reinhardt. Continua a leggere

Un film di Billy Wilder. Con Rita Johnson, Ginger Rogers, Ray Milland Titolo originale The Major and the Minor. Commedia, Ratings: Kids+13, b/n durata 100′ min. – USA 1942. MYMONETRO Frutto proibito * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Rimasta senza soldi, per pagare la tariffa ridotta in treno, giovane donna si traveste da minorenne. Un baldo ufficiale si prende cura di lei. Fino a che punto? Fin dal suo primo film americano Wilder affronta due suoi tipici temi: il travestimento e la differenza d’età. Commedia spiritosa e scintillante che, nonostante il garbo e l’apparente leggerezza, pone il rapporto sessuale in modo inquietante. Brivido erotico. Continua a leggere

Un film di Francesca Archibugi. Con Stefania Sandrelli, Micheline Presle, Leonardo Ruta, Massimo Dapporto, Daniela Morelli. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 94′ min. – Italia 1988. MYMONETRO Mignon è partita * * * - - valutazione media: 3,29 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

A Roma la scombinata famiglia Forbicioni ospita la giovinetta Mignon che viene da Parigi. È un po’ antipatica, ma turba i sogni del cugino Giorgio cui lei, però, preferisce un ragazzo di borgata. Scritta con due coetanee (Gloria Malatesta e Claudia Sparigia), è la brillante opera prima della giovane Archibugi, premiata da pubblico e critica. Sceneggiatura sapiente in delicato equilibrio tra patetico e comico sottovoce e un’omogenea squadra di attori. 5 David di Donatello (regista esordiente, attrice protagonista, attore non protagonista, sceneggiatura, suono) e 2 Nastri d’argento. Continua a leggere