Category: Klaus Kinski


Locandina Il lungo coltello di Londra

Un film di John Llewellyn Moxey. Con Klaus KinskiMargaret LeeLeo GennChristopher LeeEddi Arent Titolo originale Circus of FearGiallodurata 65 min. – Gran Bretagna, Germania 1964.

Da un romanzo di Edgar Wallace. Un bandito che assieme ad alcuni complici ha rapinato una banca viene trovato ucciso nei pressi di un circo.

Aguirre furore di Dio: Amazon.it: Klaus Kinski, Ruy Guerra, Del Negro,  Cecilia Rivera, Helena Rojo, Werner Herzog, Klaus Kinski, Ruy Guerra: Film  e TV

Un film di Werner Herzog. Con Klaus Kinski, Helena Rojo Del Negro, Ruy Guerra, Peter Berling Titolo originale Aguirre, der Zorn Gottes. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 94′ min. – Germania, Messico, Perù 1972. MYMONETRO Aguirre, furore di Dio * * * 1/2 - valutazione media: 3,80 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Nel 1560 una spedizione spagnola, guidata da Gonzalo Pizarro, fratello di Francisco, discende la Cordigliera delle Ande alla ricerca del mitico El Dorado. La giungla inestricabile la blocca. Si invia allora un pattuglione esplorativo, munito di zattere, sul fiume Urubamba al comando di Pedro de Urrua al cui fianco è l’ambizioso e spietato Lope de Aguirre. Girato con pochi mezzi in Perú, il 5° film di W. Herzog è leggibilea 3 livelli: 1) racconto di avventure e di viaggio che ha al centro il tema di una profanazione fallita, 2) tragedia di un eroe del male (con un Kinski strepitosamente nevrotico) sui temi della ribellione e della solitudine, 3) parabola politica sull’imperialismo coloniale. Vi coabitano uno straniamento epico di timbro brechtiano e una tensione onirica, allucinata. Fotografia di Th. Mauch.

Locandina Ad ogni costo

Un film di Giuliano Montaldo. Con Klaus KinskiEdward G. RobinsonJanet LeighRobert HoffmannRiccardo Cucciolla. continua» Titolo originale Grand SlamGiallodurata 118 min. – Italia 1967

Un vecchio professore vicino alla pensione architetta il colpo grosso: un colossale furto con l’aiuto di alcuni specialisti del crimine. Il colpo riesce, ma gli autori si ammazzano tra di loro oppure vengono abbattuti dalla polizia. Ma il vecchietto aveva previsto tutto.

Locandina Tempo di vivere

Un film di Douglas Sirk. Con Keenan WynnLiselotte PulverJohn GavinKlaus Kinski Titolo originale A Time to Love and a Time to DieDrammaticoRatings: Kids+13, durata 133 min. – USA 1958MYMONETRO Tempo di vivere **1/2-- valutazione media: 2,88 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

La vicenda è imperniata su un soldato tedesco che combatte sul fronte russo e che, durante una licenza, conosce una ragazza e la sposa. Tornato al fronte, il giovane lascia fuggire tre prigionieri russi. Questi però credono che egli li abbia fatti allontanare solo per sparare loro alle spalle.

Locandina Buddy Buddy

Un film di Billy Wilder. Con Klaus KinskiJack LemmonWalter MatthauPaula PrentissDana Elcar. continua» Commediadurata 96 min. – USA 1981.

Rifacimento del francese Il rompiballe (1973). Matthau è un killer a pagamento che dalla sua stanza d’albergo sta per sparare su un testimone scomodo. Ma nella stanza attigua c’è un poveraccio che tenta il suicidio perché abbandonato dalla moglie. Il killer cerca di dissuaderlo (la faccenda richiamerebbe senz’altro l’attenzione della polizia sul posto). Ma così facendo, non riesce a togliersi dai piedi quel piagnisteo, che rischia di mandargli a rotoli il piano così bene organizzato.

6.60/10

Locandina L'uomo, l'orgoglio, la vendetta

Un film di Luigi Bazzoni. Con Klaus KinskiTina AumontFranco NeroGuido LollobrigidaMarcella Valeri. continua» Drammaticodurata 99 min. – Italia 1967

Un militare spagnolo viene degradato per avere lasciato fuggire una donna arrestata per rissa. Quando la trova, ne diviene l’amante, uccide un ufficiale al quale la donna dava eccessiva confidenza e scappa sulle montagne associandosi ad alcuni briganti che assaltano le diligenze. Dopo una fortunata rapina, egli vorrebbe partire per l’America per ricominciare una nuova vita con l’amante che, ora invaghitasi di un torero, lo vuole però abbandonare. Infuriato per questo voltafaccia, lo spagnolo l’ammazza ed è a sua volta ucciso dalle guardie che lo inseguivano. Ennesimo rifacimento della Carmen.

Continua a leggere

Grandi cacciatori is a 1988 Italian adventure film directed by Augusto Caminito and starring Klaus Kinski.

Un giovane biologo viene trovato brutalmente assassinato in un’impervia zona artica. Un suo collega sospetta che gli assassini siano i bracconieri della zona, dediti allo sterminio delle foche: per questo chiede aiuto a un ex cacciatore che ben conosce quei territori…Questo film d’avventura di Caminito, non a caso considerato di culto dagli appassionati, è talmente raro che nemmeno figura sul quasi onnicomprensivo Internet Movie Database. Considerato poi il cast internazionale coinvolto la cosa risulta ancora più sorprendente. La pellicola si segnala inoltre come l’esordio sul grande schermo di Debora Caprioglio. Continua a leggere

Risultati immagini per La Morte ha sorriso all'Assassino

Un film di Joe D’Amato. Con Klaus KinskiEwa AulinGiacomo Rossi StuartAttilio Dottesio. continua» Drammaticodurata 91 min. – Italia 1973MYMONETRO La morte ha sorriso all’assassino 

Si tratta di un giallo condotto con la tecnica del documentario

Continua a leggere

Risultati immagini per Il Laccio rossoUn film di Alfred Vohrer. Con Heinz Drache, Klaus Kinski, Hans Nielsen Titolo originale Das indische Tuch. Giallo, b/n durata 94 min. – Germania 1963. MYMONETRO Il laccio rosso * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Anche questo più recente film è ispirato al romanzo di Wallace. Nel castello sono riuniti, oltre all’ispettore, i presunti eredi del vecchio Lord che attendono l’apertura del testamento, ma cominciano ad essere assassinati molto prima di sapere se hanno ereditato o no. Continua a leggere

Un film di Werner Herzog. Con Klaus Kinski, Claudia Cardinale, José Lewgoy, Peter Berling, Salvador Godínez. Avventura, durata 157′ min. – Germania 1981. MYMONETRO Fitzcarraldo * * * 1/2 - valutazione media: 3,75 su 14 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Agli inizi del Novecento l’eccentrico Brian Sweeney Fitzgerald, barone irlandese del caucciù, vuole costruire a Iquitos, nel cuore dell’Amazzonia peruviana, il più grande teatro d’opera di tutti i tempi per farci cantare Enrico Caruso. Costato 8 miliardi (più tutti gli averi del regista, due morti, parecchi feriti e tre anni di lavorazione) questo film, frutto di un’operazione un po’ folle, è paradossalmente il più ordinato e accademico del più sregolato autore del nuovo cinema tedesco. Narrato a ritmo lasco col tran tran di uno sceneggiato TV, ha un solo personaggio vivo: il battello il cui assurdo ed epico trasporto attraverso il colle occupa 45 minuti. I momenti d’incanto e le sequenze visionarie, comunque, non mancano. Si apre e si chiude con un frammento delle 2 opere ottocentesche che hanno per protagonista Elvira: Ernani (1844) di G. Verdi e I puritani (1835) di V. Bellini. Esiste sulla romanzesca lavorazione del film un bel documentario di Les Blank, Burden of Dreams (1982), che, secondo alcuni, è persino più affascinante del film. Continua a leggere

Un film di Sergio Garrone. Con Klaus Kinski, Katia Christine, Marzia Damon, Carmen Silva, Stella Calderoni. Fantascienza, durata 87 min. – Italia, Turchia 1974.

Dopo l’infortunio che ha orribilmente sfigurato la moglie, il dottor Marshal (o Nagaski, secondo altre edizioni) tenta di perfezionare una tecnica per ricostruirle gli splendidi lineamenti mediante innesto di epidermide asportata alle sventurate ragazze che egli fa periodicamente rapire dal suo sinistro servitore. Nonostante in paese regni il terrore, Marshal è sempre sfuggito alle indagini della polizia, ma quando decide di ospitare una giovane coppia incorsa in un incidente nei pressi della sua villa, scocca per lui l’ora della giustizia. Il dottore è immediatamente turbato dal bellissimo volto della giovane sposa e decide di trapiantare il suo viso su quello della moglie: l’operazione riesce ma avrà tragiche conseguenze per tutti…
La mano che nutre la morte si accoda alle numerose pellicole orrorifiche ispirate alle situazioni degli Occhi senza volto. Pur senza spiccare per particolari qualità artistiche, vanta un convincente Klaus Kinski nel ruolo del dottore psicopatico e i buoni effetti speciali del non ancora famoso Carlo Rambaldi.Il film viene spesso confuso con Le amanti del mostro, realizzato dallo stesso Sergio Garrone nel 1974 con gran parte del medesimo cast.Conosciuto anche con ii titoli: – Ölümün nefesi- Lover of the Monster- The Hand That Feeds the Dead. Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and PhotosUn film di Werner Herzog. Con Klaus Kinski, Bruno Ganz, Isabelle Adjani, Jacques Dufilho Titolo originale Nosferatu, Phantom der Nacht. Drammatico, durata 107′ min. – Francia, Germania 1978. – VM 14 – MYMONETRO Nosferatu il principe della notte * * * * - valutazione media: 4,24 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo (1897) di Bram Stoker. Jonathan Harker parte per la Transilvania per trattare un affare col conte Dracula. Riportato in vita, Nosferatu semina la peste in Olanda, ma Lucy _ la moglie di Jonathan _ lo sconfigge sacrificando la sua vita. Omaggio al capolavoro muto (1922) di Murnau, non è un film dell’orrore né del terrore: raggiunge il fantastico con le immagini della realtà e per virtù di stile, con l’uso della luce. Del suo eroe, incarnazione del Male, Herzog sottolinea la profonda, insondabile tristezza; della sua triplice qualità di Morto Redivivo, Stregone ed Entità Diabolica privilegia la prima. Leggerlo come una metafora sul Male e sulla Paura che, ieri (Hitler) come oggi, abitano la Germania (e l’Europa) sembra una forzatura. Un Kinski insolitamente sobrio e una sonnambolica, esangue Adjani. Continua a leggere

Risultati immagini per Cinque per l'infernoUn film di Gianfranco Parolini. Con Klaus KinskiMargaret LeeGianni Garko Guerradurata 90 min. – Italia 1969MYMONETRO Cinque per l’inferno * * - - - valutazione media:2,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Durante l’ultimo conflitto mondiale, i tedeschi custodiscono, in una villa nel sud dell’Italia, un progetto militare che, una volta attuato, potrebbe annientare intere formazioni alleate. Un ufficiale americano, con l’aiuto di un ladro, un acrobata, un dinamitardo e una ragazza, riesce a introdursi nella villa e ad impadronirsi del progetto. L’impresa costa la vita a quasi tutti i partecipanti: soltanto l’ufficiale americano e l’italiano esperto in esplosivi porteranno a termine la missione. Continua a leggere

Un film di Sergio Garrone. Con Klaus Kinski, Katia Christine, Stella Calderoni, Marzia Damon, Carla Mancini. Horror, durata 90′ min. – Italia 1974. MYMONETRO Le amanti del mostro * - - - - valutazione media: 1,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Riscoperto un antico diario, medico esaltato diventa assassino, morbosamente geloso della moglie.  Continua a leggere

Risultati immagini per Due volte Giuda

Un film di Nando Cicero. Con Klaus KinskiAntonio SabatoJosé CalvoFranco LeoChristine Galbo.  Westerndurata 90 min. – Italia 1968MYMONETRO Due volte Giuda* * 1/2 - - valutazione media: 2,54 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Il pistolero Barrett, che ha perso la memoria in seguito a una ferita alla testa, viene inviato a eliminare Dingus, un uomo mai visto, ma, al momento di sparare, uccide invece il mandante. Scoperta poi la verità, si accorge che Dingus aveva fatto del male alla sua famiglia.  Continua a leggere

Risultati immagini per Android - Molto più che umano

Un film di Aaron Lipstadt. Con Klaus KinskiNorbert Weisser, Crofton Hardester, Don Keith OpperBrie Howard, Kendra Kirchner, Randy Connor, Gary Corarito, Mary Ann Fisher, Julia Gibson, Roger Kelton, Darrell Larson.  Fantascienzadurata 80 min. – USA 1982MYMONETRO Android – Molto più che umano * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su4 recensioni di critica, pubblico e dizionari

Isolatosi su una stazione spaziale, il dottor Daniel lavora alla creazione di Cassandra, un’androide femmina destinata a sostituire il suo attuale aiutante, il vecchio Max 404. Le cose si complicano quando un terzetto di criminali evasi, tra i quali una donna, fa irruzione nel laboratorio del dottor Daniel. Tanto lo scienziato quanto il suo aiutante vengono attratti dalla donna, ma la gelosia di Cassandra – ormai completata e cosciente – avrà effetti devastanti. La figura dello scienziato solitario creatore di androidi perfetti e mortali potrebbe essere ispirata a quella di Eldo Arrynu, il genio folle distrutto dalle sue stesse creature nel romanzo “The cometeers” di Jack Williamson. Nel cast appare in un ruolo marginale Rachel Talalay, futura regista di Tank Girl (1995). Continua a leggere

Il mio Nome e Shangai Joe_s.jpg

Un film di Mario Caiano. Con Klaus Kinski, Piero Lulli, Carla Romanelli, Giacomo Rossi Stuart.Western, durata 92 min. – Italia 1973. MYMONETRO Il mio nome è Shanghai Joe * * - - -valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Joe, piccolo ma fortissimo, lavora per Spencer, ufficialmente per trasferire del bestiame, in realtà per contrabbandare uomini da una parte all’altra del confine Usa-Messico. Quando Joe si ribella, Spencer gli mette alle calcagna una squadra di killer, ma il piccolo cinese è imbattibile.

Quien Sabe_s.jpg

Un film di Damiano Damiani. Con Gian Maria Volonté, Klaus Kinski, Andrea Checchi, Lou Castel, Martine Beswick.Western, b/n durata 102 min. – Italia 1966. MYMONETRO Quien sabe? * * * - - valutazione media: 3,39 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Verso il 1917, un giovane sicario americano riceve l’incarico dal governo di Città del Messico di eliminare un generale ribelle. Per compiere la sua missione l’uomo s’aggrega a un rozzo ex rivoluzionario diventato bandito. I due diventano amici e si salvano reciprocamente la vita. Compiuta la sua missione il sicario porterebbe negli Stati Uniti il messicano, ma questi si ricorda del suo passato rivoluzionario uccide l’americano e distribuisce i soldi del compenso ai poveri, affinché possano comprare armi per continuare la lotta.

Il grande Silenzio_s.jpg

Un film di Sergio Corbucci. Con Luigi Pistilli, Klaus Kinski, Marisa Merlini, Jean-Louis Trintignant, Frank WolffWestern, durata 105 min. – Italia 1967. – 20th Century Fox uscita martedì 19novembre 1968. MYMONETRO Il grande silenzio [2] * * * 1/2 - valutazione media: 3,71 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Al confine tra il Messico e gli Usa, alla fine del secolo scorso, cade la neve. Fatto eccezionale che stana dalle colline decine di fuorilegge alla macchia, circostanza di cui approfittano i cacciatori di taglie.

Prega il Morto e ammazza il Vivo_s

Un film di Joseph Warren. Con Klaus Kinski, Victoria Zinny, Paul Sullivan, Antony Rock.Western, Ratings: Kids+13, durata 96 min. – Italia 1971. MYMONETRO Prega il morto e ammazza il vivo *- - - - valutazione media: 1,25 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un gruppo di banditi deve attraversare il deserto per rifugiarsi in Messico e assolda un giovane come guida, ma costui, in realtà, li porta alla rovina perché deve vendicare i familiari uccisi.