Category: Film Anni ’80


Locandina Tutta una notte [2]

Un film di Chantal Akerman. Con Tchéky KaryoAurore ClémentJean-Philippe LarocheMathieu Schiffman Titolo originale Toute une nuitCommediadurata 95 min. – Canada, Francia 1982.

Nello stile consueto della regista belga un ritratto notturno di alcune coppie. Originale ma per cinefili.

Un pesce di nome Wanda [DVD] (Audio italiano): Amazon.it: John ...

Regia di Charles Crichton. Un film Da vedere 1988 con Jamie Lee CurtisJohn CleeseKevin KlineStephen FryJeremy ChildRoger HumeCast completo Titolo originale: A Fish Called Wanda. Genere Commedia – Gran Bretagna1988durata 108 minuti. – MYmoro 3,54 su 16 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Ballo di ladri di un pittoresco e immorale quartetto di lestofanti che, con la complicità di un rispettabile avvocato londinese, fanno una rapina in un famosissimo centro di gioielleria e poi cercano di farsi le scarpe l’un l’altro. Son rari i film che metton tutti d’accordo, critici e pubblico, e critici fra loro. Ci è riuscita (almeno in Italia) questa commedia angloamericana, tra le più divertenti e aguzze del decennio 1980-89. Dura 108 minuti, e non ha una gag di troppo. Oscar per K. Kline. Ultimo film di C. Crichton (1910-99)

Risultato immagini per Un sacco bello

Regia di Carlo Verdone. Un film Da vedere 1980 con Carlo VerdoneMario BregaRenato ScarpaVeronica MirielSandro GhianiFilippo TrinciaCast completo Genere Commedia – Italia1980durata 99 minuti. – MYmoro 3,49 su 33 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Nella notte tra il 14 e il 15 agosto a Roma. Un bulletto sta per partire con la sua “sprint” in compagnia di un amico per la Polonia, in cerca di facili congressi carnali. Un capellone in tunica bianca distribuisce volantini dei Bambini di Dio ed è catturato dal padre, esuberante comunista, che lo trascina in un consiglio di famiglia. Un timido giovanotto mammone in partenza per Ladispoli è agganciato da una bella spagnola. Fortunato esordio di C. Verdone (1950) in una botte di ferro: prodotto da Sergio Leone che gli ha affiancato in sceneggiatura due vecchie volpi come De Bernardi e Benvenuti, rafforzandolo con professionisti quali Ennio Guarnieri (fotografia) e Ennio Morricone (musiche). Verdone regista è al servizio di Verdone attore e della sua capacità di trasformarsi (non solo nei 3 personaggi principali, ma anche in altri 3 gustosi personaggi minori), ma sa anche dirigere gli altri. Tutti raccontati con ironia e affetto. La volgarità è assente. David di Donatello a C. Verdone attore.

3.5/5
Locandina Io e mia sorella

Un film di Carlo Verdone. Con Carlo VerdoneOrnella MutiElena Sofia RicciGaleazzo BentiMariangela Giordano. continua» Commediadurata 109 min. – Italia 1987.

Un tranquillo musicista di Spoleto ha una sorella tanto inquieta e combinaguai, quanto lui è tranquillo e mite. La morte della madre riporta a casa la sorella dopo molti anni. Ne appprofitta per reclamare dal musicista la soluzione di tutti i suoi guai (ha una relazione con un uomo anziano, un figlio da un ungherese, e un giorno anche una donna gelosa le spara). La moglie del musicista, stufa della cognata invadente, se ne va. Fratello e sorella rimangono soli. Forse felici.

3/5

Regia di Carlo Verdone. Un film Da vedere 1988 con Athina CenciCarlo VerdoneEleonora GiorgiGianni MusyFabio TraversaPiero NatoliCast completo Genere Commedia – Italia1988durata 118 minuti. – MYmoro 3,32 su 33 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

La ricca Federica decide di dare una festicciola nella sua villa al mare invitando i compagni di scuola a quindici anni dalla fine del liceo. “Momento della verità” in cui vengono a galla soprattutto aspetti negativi e amari. C. Verdone abbandona la comicità dei suoi personaggi-macchietta cercando di darci uno spaccato rappresentativo di una generazione con un film ambizioso che travalica i limiti della commedia all’italiana.

3/5
Risultato immagini per Bianco Rosso e Verdone

Regia di Carlo Verdone. Un film con Carlo VerdoneAngelo InfantiMario BregaLella FabriziAndrea AureliMilena VukoticCast completo Genere Comico – Italia1980durata 110 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: – MYmoro 3,46 su 40 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Sono in viaggio per andare a votare: un emigrato lucano che rientra da Monaco; un borghese torinese pignolo e nevrotico che viaggia con moglie e bambini; un ingenuo giovanottone romano che accompagna la nonna. Verdone non lascia, raddoppia. E si ripete. Piacevolmente, senza sbracare mai nella scurrilità della battutaccia e nella scelta del materiale narrativo.

3.46/5

Regia di Carlo Verdone. Un film con Carlo VerdoneAngelo InfantiEleonora GiorgiMoana PozziElisa MainardiMario BregaCast completo Genere Commedia – Italia1982durata 130 minuti. – MYmoro 3,27 su 26 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Un complessato venditore a domicilio di enciclopedie, scambiato da una collega carina per un uomo di mondo, si infila in un carosello di equivoci. C’è più talco che acido borico in questa commedia che fa sorridere più che ridere; una Giorgi birichina e grintosa; un’ottima caratterizzazione di Infanti, cialtrone e malinconico. Verdone non stinge. Musica di Lucio Dalla, vero deus ex machina della storia. David di Donatello a Infanti, attore non protagonista.

3.27/5
Risultato immagini per Berlin Alexanderplatz serie

Un film di Rainer Werner Fassbinder. Con Günter Lamprecht, Barbara Sukowa, Hanna Schygulla, Karlheinz Braun, Claus Holm. Drammatico, durata 933′ min. – Germania, Italia 1980. MYMONETRO Berlin Alexanderplatz * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dopo Il matrimonio di Maria Braun è il 2° capitolo di Fassbinder sul passato della Germania. Nel romanzo di Döblin trova un tema centrale della sua poetica: il rapporto tra due uomini (Biberkopf e Reinhold) mediato dall’affetto/possesso di una donna. In una intervista il regista dichiarò di essersi proiettato non in uno, ma in 3 personaggi: Biberkopf, Reinhold e la prostituta Mieze. Dopo aver mantenuto le distanze dal primo per 13 puntate, se ne approfitta nell’epilogo onirico… (Il mio sogno da un sogno di Franz Biberkopf): l’allucinazione del personaggio si sovrappone alle ossessioni del regista in un flusso di simboli psicoanalitici e di riferimenti storici. Serial TV in 13 puntate e un epilogo girato in 16 mm negli stabilimenti della Bavaria di Monaco con alcuni esterni a Monaco.

Continua a leggere

Regia di Carlo Mazzacurati. Un film Da vedere 1987 con Marco MesseriGiulia BoschiRemo RemottiRoberto CitranTino CarraroMario AdorfCast completo Genere Drammatico – Italia1987durata 93 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: – MYmoro 3,19 su 13 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Un avvocato padovano si reca nella zona del delta del Po per fare una stima su un terreno da espropriare. Sul posto conosce molte persone e scopre fatti che non immaginava. Sconvolto e deluso torna in città con una ragazza del Polesine. Esordio nella regia del padovano trentenne Mazzacurati e 1° film di Nanni Moretti produttore. Recitato bene da tutti, ricco di una galleria di figurine di contorno sullo sfondo di un paesaggio fotografato con amore, è una commedia arguta e tenera con la sordina che nel finale esonda e s’ingoffa nei toni cupi di un giallo drammatico. E c’è finalmente uno sguardo lucidamente critico sulla società italiana dei rampanti e imbecilli anni ’80. Messeri felpato. Nastro d’argento e Ciak d’oro come miglior film. Rivisto vent’anni dopo, non soltanto resiste, ma ci guadagna.

3.19/5
Locandina Il prete bello

Un film di Carlo Mazzacurati. Con Adriana AstiRoberto CitranJessica FordeAntonio PetrocelliAmy Werba. continua» Drammaticodurata 93 min. – Italia 1989

Durante gli anni Trenta, in un villaggio del Veneto, un ragazzino compie il suo apprendistato adolescenziale intruppandosi con una banda di ladruncoli. Parallelamente alle sue vicende, si svolgono quelle del giovane parroco, travolto dalla passione per una ragazza di facili costumi. Dal romanzo di Goffredo Parise.

Locandina La casa del tappeto giallo

Un film di Carlo Lizzani. Con Erland JosephsonVittorio MezzogiornoBeatrice RomandMilena Vukotic Thrillerdurata 89 min. – Italia 1983

Intrigo a scatola cinese. Una giovane signora ha gli incubi. Vuol vendere un tappeto, ma un possibile acquirente che le si presenta, in realtà sembra accentuare le sue fantasie, tanto che la donna, dopo esser stata sadicamente inquisita dallo sconosciuto, lo uccide. O crede di ucciderlo. In realtà, l’uomo (e una donna che si presenta poco dopo a cercarlo) sono due psichiatri ingaggiati dal marito per curarla dagli incubi. Ma le sorprese non sono ancora finite…

2/5
Locandina Mamma Ebe

Un film di Carlo Lizzani. Con Ida Di BenedettoBarbara De RossiMaria FioreLaura BettiLuigi Pistilli. continua» Drammaticodurata 103 min. – Italia 1985

Carlo Lizzani ricostruisce a “botta calda” (il processo a Mamma Ebe era appena concluso) la vicenda di Ebe Giorgini, detta Mamma Ebe dai suoi adepti, santona accusata di truffa e di plagio, attraverso diverse testimonianze. La giovane Laura continua a ritenerla una santa, una prostituta ha capito di essere stata imbrogliata e cerca vendetta. Le accuse sono pesanti, la condanna da dieci anni si riduce a sei con gli arresti domiciliari. Qualche morbosità in più del necessario.

2/5
Locandina Fontamara

Un film di Carlo Lizzani. Con Michele PlacidoIda Di BenedettoDeddi SavagnoneAntonella MurgiaImma Piro. continua» DrammaticoRatings: Kids+16, durata 139 min. – Italia 1980.

Negli anni Trenta i contadini di Fontamara, un paesino della Marsica, sono sfruttati dagli agrari e dai loro alleati fascisti. Un giovane capisce e si ribella.

3/5
Locandina Il mistero del cadavere scomparso

Un film di Carl Reiner. Con Steve MartinRachel Ward Titolo originale Dead Men Don’t Wear PlaidCommediab/n durata 89 min. – USA 1982

Adatta soprattutto ai cinefili questa divertente commedia che prende in giro il genere poliziesco unendo spezzoni di film famosi degli anni Quaranta-Cinquanta con la scusa di seguire l’intricatissima indagine del detective Rigby Reardon. Per far luce sulla misteriosa morte di un amatore di formaggi, Rigby incontra: Humphrey Bogart, Alan Ladd, Ingrid Bergman, Ray Milland, Ava Gardner, Cary Grant, Joan Crawford ecc. Che carrellata!

Regia di Brian De Palma. Un film Da vedere 1980 con Michael CaineAngie DickinsonNancy AllenMark Margolis. Titolo originale: Dressed to Kill. Genere Horror – USA1980durata 105 minuti. – MYmoro 3,08 su 16 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Killer psicopatico si traveste da donna per compiere efferati delitti. Il figlio della vittima e squillo di lusso si mettono sulle sue tracce. Grande ammiratore e studioso di Hitchcock, De Palma lo echeggia nello stile ( Psyco , La donna che visse due volte ) ma dal maestro non ha appreso la logica dell’intrigo, l’onestà verso lo spettatore e la credibilità umana dei personaggi. Entra di diritto, comunque, nell’antologia dell’erotismo. Colonna sonora assai efficace di Pino Donaggio.

3.08/5
Locandina La vedova nera

Un film di Bob Rafelson. Con Barbara FreyDebra WingerTheresa RussellDiane Ladd Titolo originale Black WidowGiallodurata 103 min. – USA 1987.

Giallo dai meccanismi intriganti e psicologicamente profondo, giocato da una “vedova nera”, l’affascinante Catharine, pluriomicida di mariti ricchi e quindi facoltosa ereditiera. Ma Alexandra Barnes, intelligente agente federale, tramite una serie di coincidenze scoperte al computer, inizia a sospettare di lei. Parte alla sua ricerca alle Haway, dove Catharine, innamoratasi nuovamente di un affascinante play-boy, medita il solito piano. Le due donne diventano amiche e Catharine commette l’errore di presentare Paul Nuytten ad Alexandra che a sua volta s’innamora di lui. Quest’ultima riesce a sventare i piani della vedova con un bel colpo di scena, prima di cadere affascinata da Chatharine.

3/5
Risultati immagini per Victor Victoria

Victor Victoria è un film di Blake Edwards del 1982, con Julie Andrews, James Garner, Robert Preston, Lesley Ann Warren, Alex Karras, John Rhys-Davies, Peter Arne. Prodotto in Gran Bretagna, USA. Durata: 132 minuti.

Un travestito, artista di cabaret, si fa credere un nobile omosessuale polacco dalle ambizioni musicali. È il successo. Ma le cose si complicano quando un boss americano inizia a girarle intorno, poco convinto dalla sua identità gay.

Continua a leggere
Locandina S.O.B.

Un film di Blake Edwards. Con William HoldenRichard MulliganJulie AndrewsMarisa BerensonRobert Vaughn. continua» Commediadurata 121 min. – USA 1981

Un produttore cinematografico (Mulligan) tenta di trasformare l’unico fiasco della sua carriera in un successo aggiungendovi sequenze pornografiche, ma ha bisogno della “collaborazione” della moglie (Andrews), affermata star. Il prolifico Edwards firma una satira amara e violentissima sugli intrallazzi dello star-system hollywoodiano, dipingendo senza mezzi termini un grottesco ritratto di corruzione, incompetenza e imbecillità che colpisce, graffia e diverte. Le lettere che compongono il titolo sono le iniziali di “son of a bitch”, epiteto con il quale Edwards marchia con humour e rabbia ogni personaggio del film e il film stesso.

3/5
Risultato immagini per Micki & Maude

Un film di Blake Edwards. Con Amy IrvingDudley MooreAnn Reinking Commediadurata 118 min. – USA 1984.

Giornalista televisivo di serie C, Bob ha un sogno: diventare padre. Sua moglie, avvocatessa in carriera e aspirante giudice, in sette anni di matrimonio non ha mai trovato tempo per accontentarlo. È così che Bob finisce tra le braccia di una giovane violoncellista e la mette incinta, proprio quando anche la legittima consorte gli annuncia di essere finalmente in attesa di un bebè.

<a href="<a href="http://www.easybytez.com/hheg0tijgipw&quot; target=_blank>Micki & Maude.avi – 1.2 GB
3.5/5
Locandina Così è la vita [1]

Un film di Blake Edwards. Con Jack LemmonJulie AndrewsJennifer Edwards Titolo originale That’s Life!CommediaRatings: Kids+16, durata 102 min. – USA 1986

Blake Edwards ha diretto il film in famiglia (Julie Andrews e Jennifer Edwards sono moglie e figlia) per dipingere forse una vita autobiografica; Harvey Fairchild è sposato a Gillian ed è ossessionato dalla paura d’invecchiare proprio mentre sta arrivando il suo sessantesimo compleanno; eppure vive una vita felice con moglie e nipoti e nessuna vera preoccupazione. Arriva il compleanno e tra le bizze infantili di Harvey e i veri problemi di Gillian (ha tenuto nascosto al marito un esame istologico rivelatosi fortunatamente negativo), marito e moglie sono consci che il loro amore è il porto sicuro di tutta la famiglia.