Category: Film Anni ’70


Risultati immagini per Roma violenta

Un film di Franco Martinelli. Con Silvano Tranquilli, Richard Conte, Maurizio Merli, Attilio Dottesio, Mimmo Palmara. Poliziesco, durata 90′ min. – Italia 1975. MYMONETRO Roma violenta * * - - - valutazione media: 2,10 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Esonerato dall’incarico per i suoi metodi violenti e poco ortodossi, il commissario Betti si mette a disposizione di un avvocato, organizzatore e finanziatore di una squadra di vigilantes che si fanno giustizia privata, eliminando i delinquenti. Scritto in modi truci e trucidi da Vincenzo Mannino, è un poliziottesco all’italiana che si conclude ipocritamente con l’ammonizione a non farsi giustizia da sé, moraletta appiccicata con la saliva. Si vale di una regia stenta e stinta che scopiazza male i modelli hollywoodiani. Prodotto da Edmondo Amati, incassò più di 2 miliardi e mezzo e lanciò M. Merli come effimero divo seriale col medesimo personaggio. Musiche dei fratelli Guido e Maurizio De Angelis. Continua a leggere

Risultati immagini per La Via della Droga

Un film di Enzo Girolami Castellari. Con Fabio Testi, David Hemmings, Ferdinando Poggi, Salvatore Billa, Adolfo Belletti. Drammatico, durata 91 min. – Italia 1972. – VM 18 – MYMONETRO La via della droga * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Un agente della sezione antidroga riesce a conquistarsi la fiducia di un grosso spacciatore, ma al momento decisivo non può contare sull’aiuto dei compagni e deve battersi da solo. Un prodotto eminentemente commerciale. Continua a leggere

Locandina A tutte le auto della polizia...

Un film di Mario Caiano. Con Gabriele Ferzetti, Enrico Maria Salerno, Antonio Sabato, Luciana Paluzzi. Poliziesco, durata 100′ min. – Italia 1975. MYMONETRO A tutte le auto della polizia… * 1/2 - - - valutazione media: 1,88 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

La figlia sedicenne di un noto chirurgo romano viene trovata cadavere nel lago di Albano. Dopo aver battuto una falsa pista, la polizia scopre un traffico di minorenni. Poliziottesco all’italiana con qualche ambizione di critica del costume sulla borghesia romana degli anni ’70. Salerno e Ferzetti danno decoro a personaggi scritti con la carta carbone. Continua a leggere

download

Un film di Romolo Guerrieri. Con Enrico Maria Salerno, Stella Carnacina, Memmo Carotenuto, Daniel Gélin. Drammatico, durata 98 min. – Italia 1973. MYMONETRO La polizia è al servizio del cittadino? * * * - - valutazione media: 3,00 su 1 recensione.

Il commissario Sironi ha scoperto chi sta a capo della mafia portuale a Genova, ma non può agire come vorrebbe perché la legge gli impone regole da rispettare dalle quali invece la malavita riesce a trar profitto. Sironi decide allora di trasformarsi in giustiziere. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Cittadino si ribella

Un film di Enzo Girolami Castellari. Con Barbara Bach, Renzo Palmer, Franco Nero, Giancarlo Prete. Poliziesco, b/n durata 100′ min. – Italia 1974. MYMONETRO Il cittadino si ribella * * - - - valutazione media: 2,42 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Pestato a sangue da rapinatori di banca, ingegnere giura di trovare i delinquenti e vendicarsi. Poliziottesco all’italiana con velleità psicologiche e sociologiche. Continua a leggere

Risultati immagini per Roma drogata

Un film di Lucio Marcaccini. Con Leopoldo Trieste, Marcel Bozzuffi, Bud Cort, Eva Czemerys. Poliziesco, durata 94 min. – Italia 1976. MYMONETRO Roma drogata – La polizia non può intervenire * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Un astuto commissario per incastrare un grosso spacciatore di droga mafioso pedina uno studente ma, proprio quando crede di aver risolto il caso, è ostacolato da alcuni potenti complici. Studente e spacciatore sono eliminati dalla mafia stessa. Continua a leggere

Risultati immagini per La Polizia interviene: Ordine di uccidere

Un film di Giuseppe Rosati. Con Janet Agren, Enrico Maria Salerno, James Mason, Franco Interlenghi. Poliziesco, durata 100′ min. – Italia 1975. MYMONETRO La polizia interviene: ordine di uccidere! * 1/2 - - - valutazione media: 1,50 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Banditi rapiscono industriale e un capitano della polizia sente puzza di bruciato (politico). Quando gli uccidono la fidanzata, si scatena. Uno dei tanti poliziotteschi italiani che raccontano il fenomeno della delinquenza, lanciando segnali ambigui e spesso reazionari. Lento, rozzo e dispersivo. Continua a leggere

Un film di William Friedkin. Con Kenneth Nelson, Leonard Frey, Frederick Combs, Laurence Luckinbill, Cliff Gorman. Titolo originale The Boys in the Band. Drammatico, durata 119′ min. – USA 1970. MYMONETRO Festa per il compleanno del caro amico Harold * * * - - valutazione media: 3,25 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dalla commedia di Mart Crowely, adattata dall’autore: otto giovani gay della borghesia intellettuale di New York e un ospite casuale, che si dichiara eterosessuale, partecipano a una festa di compleanno che si trasforma in una velenosa seduta di analisi terapeutica collettiva e in un feroce gioco al massacro. Interpretato dagli stessi attori che portarono la commedia al successo di Broadway, fu il 1° film di Hollywood sull’omosessualità. Girato da Friedkin con una mobilità della cinepresa che sfiora il virtuosismo, tributario di un certo sperimentalismo di marca europea con risvolti di un surrealismo che rasenta talvolta la truculenza, il film ebbe un limitato successo di scandalo, non privo di polemiche contro la sua presunta ottica troppo negativa sugli omosessuali e la loro infelicità. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Salario della Paura

Un film di William Friedkin. Con Francisco Rabal, Roy Scheider, Bruno Cremer, Amidou Titolo originale Sorcerer. Drammatico, durata 122′ min. – USA 1977. – VM 14 – MYMONETRO Il salario della paura * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Quattro disperati accettano di trasportare un carico di nitroglicerina lungo una pista infernale che attraversa il Sudamerica. Uno solo sopravvive. Remake ad alto costo di Vite vendute (1953, da un romanzo di Georges Arnaud), di H.-G. Clouzot, di cui ricalca con puntigliosa fedeltà le orme. Fu un fiasco commerciale, ma è stato sottovalutato anche dalla critica. La parte sonora è notevole. Strambe musiche dei Tangerine Dream, ma anche Keith Jarrett e Charlie Parker. Continua a leggere

Le pellicole cinematografiche di Star Trek sono dodici, prodotte dal 1979 al 2013. Il cast protagonista dei primi sei film è quello della serie classica, capitanato da Kirk.[61] Nei quattro film successivi l’equipaggio di Kirk lascia posto a quello della “Next Generation” comandato da Picard. Il settimo film, Generazioni, costituisce il “trait d’union” tra i due differenti cast e li vede entrambi presenti.[62] L’undicesimo e il dodicesimo film, del 2009 e del 2013, rappresentano invece un reboot della serie classica ambientati in una nuova linea temporale, con un cast completamente rinnovato (tranne Leonard Nimoy che interpreta in entrambi i film un cameo nei panni di uno Spock anziano).[25][63] Continua a leggere

Risultati immagini per Il Terrore Sorge dalla Tomba

Un film di Carlos Aured. Con Paul Naschy, Emma Cohen, Victor Alcazar, Helga Liné Horror, durata 95 min.

Alarico de Marnac, nobile che vive nella Francia del XV secolo, appassionato di occultismo, è accusato di una serie di crimini orrendi, quali l’aver praticato messe nere, di mangiare carne umana e di bere sangue. Il nobile, accusato dei misfatti anche dal fratello, viene condannato ad essere decapitato cosa che avviene in una foresta, non prima che il nobile abbia maledetto i presenti e le generazioni future. Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and Photos

Un film di David Lynch. Con Jack Nance, Charlotte Stewart, Jean Lange Titolo originale Eraserhead. Horror, b/n durata 100 min. – USA 1977. MYMONETRO Eraserhead – La mente che cancella * * * 1/2 - valutazione media: 3,96 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Harry Spencer (Jack Nance) è un tipografo solitario e non del tutto giusto che vive, poco piacevolmente, in un desolato appartamento nei sobborghi di una grande città. Costretto a sposare la fidanzata Mary (Charlotte Stewart) rimasta incinta, vede che la progenie è una specie di mostro. Ma questo non è che l’inizio. È il film che ha lanciato la carriera di David Lynch, uno degli autentici geni del cinema degli ultimi trent’anni, che qui ha dato libero sfogo alla sua Continua a leggere

Risultati immagini per La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori

Un film di Fernando Di Leo. Con James Mason, Luc Merenda, Valentina Cortese, Vittorio Caprioli.Drammatico, durata 92 min. – Italia 1975. MYMONETRO La città sconvolta: caccia spietata ai rapitori * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Viene rapito il piccolo Antonio Filippini, figlio di un ricco ingegnere edile. Insieme con lui è sequestrato anche l’amichetto Fabrizio, intervenuto in sua difesa. I rapitori chiedono dieci miliardi di riscatto: l’ingegnere cerca di ottenere un ribasso e tira le trattative per le lunghe. Per costringerlo a pagare (e in fretta), i malviventi ammazzano il povero Fabrizio. Il modesto padre del piccolo assassinato farà tutto da solo e sgominerà la banda. Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and Photos

Un film di Constantin Costa Gavras. Con Otto Eduard Hasse, Jean-Luc Bideau, Yves Montand, Renato Salvatori, Jacques Weber. Titolo originale Etat de siège. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 122′ min. – Francia 1973. MYMONETRO L’amerikano * * * - - valutazione media: 3,38 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sagacemente romanzata da Franco Solinas, è la storia vera di Anthony Mitrione (Philip M. Santore nel film), agente della CIA con copertura umanitaria, sequestrato dai Tupamaros nell’Uruguay del 1970. Spettacolare, efficace, ma con un certo rigore ideologico. Dopo la Grecia dei colonnelli e le purghe staliniane in Cecoslovacchia, Costa-Gavras mette sotto accusa le ingerenze degli Stati Uniti nella politica sudamericana. C’è un Montand intenso, nonostante sia impiegato in un ruolo negativo. Girato in Cile (di Allende). Palma d’oro a Cannes ex aequo con Yol di Güney. Continua a leggere

Un film di John P. Flynn. Con James Best, Tommy Lee Jones, William Devane Drammatico, durata 99 min. – USA 1977. MYMONETRO Rolling Thunder * * - - - valutazione media:2,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un uomo torna dal Vietnam dopo otto anni di prigionia e trova che la sua famiglia è stata sterminata. L’uomo che era in condizioni psicofisiche miserande, ritrova tutte le sue energie per condurre una lenta, elaborata vendetta nei confronti degli assassini della moglie e del figlio. Scritto da Paul Schrader ( Il bacio della pantera). Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and Photos

Un film di Luigi Cozzi. Con Richard Johnson, Pamela Villoresi, Maria A. Beluzzi, Leonardo Della Giovanna. Drammatico, durata 95′ min. – Italia 1976. MYMONETRO Dedicato a una stella * * 1/2 - - valutazione media: 2,91 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Giovane ammalata di leucemia e abbandonata dai genitori in un ospedale di Mont St. Michel in Francia conosce un pianista semifallito che decide di aiutarla. Lacrimoso-sentimentale-melodrammatico di basso profilo. Continua a leggere

Photobucket Pictures, Images and Photos

Un film di Bernardo Bertolucci. Con Jill Clayburgh, Tomas Milian, Roberto Benigni, Fred Gwynne. Drammatico, durata 140′ min. – Italia, USA 1979. – VM 14 – MYMONETRO La luna * * * - - valutazione media: 3,04 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dopo la morte del secondo marito, cantante italoamericana parte da New York per l’Italia col figlio adolescente Joe, quasi alla ricerca delle proprie radici, cercando vanamente di proporle a Joe perché ci si aggrappi. A Roma scopre che il ragazzo si droga e, nel disperato tentativo di recuperarlo, ha con lui un rapporto incestuoso. Incontro finale col padre del ragazzo. Film sul rapporto madre-figlio e sulla pulsione incestuosa che ne è il sottofondo fantastico, è fondato sul tema della mancanza (della figura paterna, ma anche materna, dunque dell’amore) e sul giuoco di specchi tra realtà e finzione, vita e spettacolo nelle forme del melodramma lirico (G. Verdi). La sua tessitura melodrammatica, che sfocia nell’appassionata conclusione di canto spiegato, ha il suo contrappunto in una corposa dimensione umoristica e ironica cui, forse, hanno contribuito Clare Peploe in Continua a leggere

download

Un film di Elliot Silverstein. Con Pat Hingle, John Beck, Dack Rambo Titolo originale Nightmare Honeymoon. Drammatico, durata 93 min. – USA 1973. MYMONETRO Luna di miele fatale * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Un giovane torna dal Vietnam e sposa la dolce fidanzata che l’ha aspettato. Dopo la cerimonia gli sposi si recano in un motel, dove per tradizione le coppie del posto vanno a festeggiare la prima notte. Ma nel motel accadono fatti terribili e raccapriccianti. I due assistono a un assassinio e subito dopo la donna è violentata dai killer. Non è finita. Continua a leggere

Locandina italiana Airport '77

Un film di Jerry Jameson. Con Olivia De Havilland, Jack Lemmon, Lee Grant, Joseph Cotten, Brenda Vaccaro.Titolo originale . Avventura, durata 113 min. – USA 1977.MYMONETRO Airport ’77 * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Terzo capitolo della serie Airport. Stavolta è il triangolo delle Bermude che ci si mette. Sul braccio di mare più sfortunato del secolo, casca (urto contro un faro) l’aereo di proprietà di un riccone che sta portando gli ospiti per un “party” dello stesso. Arrivano i potenti mezzi della Marina. Prima però, come di consueto, i viaggiatori hanno modo di dimostrare di che pasta son fatti (e qualcuno magari di morire nel tentativo di salvare i compagni). Continua a leggere

Un film di Robert Aldrich. Con Bruce Davison, Burt Lancaster, Jorge Luke, Richard Jaeckel, Joaquín Martínez. Titolo originale Ulzana’s Raid. Western, durata 103′ min. – USA 1972. – Universal Pictures MYMONETRO Nessuna pietà per Ulzana * * * - - valutazione media: 3,32 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un piccolo gruppo di Apaches, guidati dal feroce e indomito Ulzana, fugge da una riserva dell’Arizona e semina cadaveri. Scortato dall’anziano e saggio scout McIntosh e da una guida indiana, un drappello di cavalleggeri, comandati da un giovane tenente, li insegue per giorni. Epilogo sanguinoso. In un periodo di vacche magre per il western, è un toro fiero quello di Aldrich che si ricollega a L’ultimo Apache (1954) in toni più disperati e cruenti, non senza rimandi allusivi al Vietnam nella sceneggiatura di Alan Sharp. Ritmo lento, tra sprazzi di violenza, il senso dei larghi orizzonti tra montagne aride, deserti, sassi e polvere. “Se l’inferno e l’Arizona fossero suoi, (Ulzana) vivrebbe all’inferno e si affitterebbe l’Arizona”. Aldrich si tiene a distanza dalla materia narrativa, equiparando le crudeli “ombre rosse” (i Vietcong?) alla natura selvaggia ed enigmatica e condividendo il punto di vista di McIntosh: “Odiare gli indiani sarebbe come odiare il deserto perché non c’è acqua.” Grande Lancaster. Continua a leggere