Category: Film Anni ’70


Un film di Joseph Losey. Con Julie Christie, Margaret Leighton, Alan Bates, Michael Redgrave Titolo originale The Go-Between. Drammatico, durata 110′ min. – Gran Bretagna 1970. MYMONETRO Messaggero d’amore * * * * - valutazione media: 4,33 su 9 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo di L.P. Hartley L’età incerta (1953): ospite di un aristocratico compagno di scuola in un castello del Norfolk il tredicenne Leo fa l’intermediario (The Go-Between) tra due innamorati segreti (la sorella del suo amico e un fattore), ma è anche il tramite tra due classi, due concezioni di vita. 3° film del sodalizio tra Losey e Harold Pinter, e il più complesso. Arriva alla semplicità attraverso l’artificio più raffinato. Illustra a meraviglia la frase iniziale: “Il passato è un paese straniero”. Dunque, da conquistare. Palma d’oro a Cannes Continua a leggere

Risultati immagini per il cilindro eduardo de filippo

Un film di Eduardo De Filippo. Con Monica Vitti, Eduardo De Filippo, Luca De Filippo Commedia, – Italia 1978.

Marito e moglie per sbarcare il lunario decidono che la donna si prostituirà. Escogiteranno anche un modo che permetterà loro di farsi pagare, senza che la donna sia costretta a fare l’amore. Continua a leggere

Risultati immagini per I Diavoli ken russellUn film di Ken Russell. Con Oliver Reed, Max Adrian, Vanessa Redgrave, Dudley Sutton, Gemma Jones.b Titolo originale The Devils. Drammatico, durata 109′ min. – Gran Bretagna 1970. MYMONETRO I diavoli * * * - - valutazione media: 3,42 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dalla pièce teatrale di John Whiting ispirata al libro (1952) I diavoli di Loudun di Aldous Huxley: nella Francia del 1634 sotto il cardinale Richelieu, Urban Grandier, prete illuminato e peccatore, e Suor Giovanna degli Angeli, madre superiora di un convento delle Orsoline a Loudun, sono al centro di un processo per stregoneria che si conclude con la condanna del primo al rogo. Continua a leggere

Poster Tora! Tora! Tora!

Un film di Richard Fleischer. Con Joseph Cotten, Martin Balsam, Jason Robards Guerra, Ratings: Kids+13, durata 143′ min. – USA 1970. MYMONETRO Tora! Tora! Tora! * * * 1/2 - valutazione media: 3,64 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dall’omonimo libro di Gordon A. Prange, è la ricostruzione del 7 dicembre 1941, quando i giapponesi attaccarono la base di Pearl Harbor, raccontata dal punto di vista americano e da quello giapponese. Colossal bellico in cui gli sceneggiatori _ Larry Forrester, Hideo Oguni e Ryuzo Kikushima _ e R. Fleischer si sforzano di essere obiettivi, con qualche indulgenza nel giustificare le azioni giapponesi. Cast di prim’ordine, effetti speciali che presero l’Oscar, montaggio incalzante. “Tora” significa tigre. Continua a leggere

Locandina Lupin III - Il castello di CagliostroUn film di Hayao Miyazaki. Con Eiko Masuyama, Goro Naya, Kiyoshi Kobayashi, Makio Inoue, Yasuo Yamada. Titolo originale Rupan Sansei: Cagliostro no Shiro. Animazione, durata 100 min. – Giappone 1979. – Mikado uscita venerdì 6 luglio 2007. MYMONETRO Lupin III – Il castello di Cagliostro * * * 1/2 - valutazione media: 3,93 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dopo un colpo al casinò che non ha portato i risultati sperati, Lupin e Jigen, decidono di impossessarsi delle preziose matrici che un potente falsario, il Conte di Cagliostro, tiene nel suo castello: arrivati sul posto però, i due si imbattono nella bella Clarissa, promessa sposa in fuga dal crudele Conte che la desidera per meri motivi di interesse. Seppur braccato da Zenigata, Lupin aiuta la ragazza e si trova quindi costretto a dover affrontare un nemico insidioso. Continua a leggere

Risultati immagini per Faccia di Spia

Un film di Giuseppe Ferrara. Con Francisco Rabal, Riccardo Cucciolla, Mariangela Melato, Adalberto Maria Merli. Drammatico, durata 115′ min. – Italia 1975. MYMONETRO Faccia di spia * 1/2 - - - valutazione media: 1,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sceneggiato con Saverio Tutino, è un pamphlet di denuncia, in bilico tra giornalismo e finzione, sull’attività della CIA (Central Intelligence Agency) nell’America Latina e in Africa e sullla parte che ebbe in Italia nella “strategia della tensione” degli anni ’60 e ’70. Insoddisfacente nella tesi di fondo, a mezza strada tra J.L. Borges e la fantapolitica, per la commistione di documenti e scene di finzione, per la carenza di consapevolezza linguistica che lo porta nella pornomacelleria delle scene di tortura. Ora teatrino dei pupi, ora museo di maschere di cera, conferma il vecchio adagio sull’inferno e le buone intenzioni. Continua a leggere

Un film di Maurizio Pradeaux. Con Leonard Mann, Robert Webber, Vera Kroska, Antonio Maimone Giallo, durata 94 min. – Italia 1976. MYMONETRO Passi di morte perduti nel buio * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Sul treno Salonicco-Atene viaggiano alcune persone (una cantante nera, un finto prete, un giovane misterioso, un ricco impresario). Viene uccisa una donna col tagliacarte di un giornalista italiano. Naturalmente è di lui che sospetta la polizia. Il giornalista indaga per conto proprio e, con l’aiuto della sua ragazza, scopre la verità. Continua a leggere

Un film di Boris Sagal. Con Rosalind Cash, Charlton Heston, Anthony Zerbe, Paul Koslo, Eric Laneuville. Titolo originale The Omega Man. Fantascienza, durata 98′ min. – USA 1971. MYMONETRO 1975: Occhi bianchi sul pianeta Terra * * 1/2 - - valutazione media: 2,88 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo I Am a Legend (1954) di Richard Matheson già portato sullo schermo con L’ultimo uomo della terra (1964). Nel 1977 una guerra batteriologica ha sterminato l’umanità. I pochi superstiti non tollerano la luce, costretti a vivere di notte e al buio. Solo uno scienziato si è immunizzato e crea un vaccino per salvare gli altri. Ma la città è in mano a bande di sterminatori notturni. È un thriller di SF con qualche efficace scena d’azione, ma non all’altezza del libro di Matheson. Spreco di effetti speciali macabri. Continua a leggere

Locandina LennyUn film di Bob Fosse. Con Valerie PerrineDustin Hoffman, Jan Miner, Stanley Beck, Gary Morton Biograficob/n durata 112 min. – USA 1974. – VM 18 – MYMONETRO Lenny * * * 1/2 - valutazione media: 3,63 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Il film racconta la storia di Lenny Bruce, celebre attore e cabarettista che scandalizzò la società americana negli anni Cinquanta per il suo linguaggio estremamente crudo e per il suo atteggiamento di aperta critica alle abitudini e ai pregiudizi degli ambienti tradizionali.  Continua a leggere

Risultati immagini per Jubilee 1978

Jubilee è un film di Derek Jarman del 1978, con Jenny Runacre, Nell Campbell, Toyah Willcox, Jordan, Hermine Demoriane, Ian Charleson, Karl Johnson, Linda Spurrier, Neil Kennedy, Jack Birkett. Prodotto in Gran Bretagna. Durata: 100 minuti.
Nel 1578 la Regina Elisabetta ricorre alle arti magiche di John Dee per avere una visione del futuro. Trasportata insieme ad alcuni cortigiani nell’Inghilterra di domani, la Regina si accorge sgomenta che il paese è caduto in preda al caos e all’anarchia: nelle strade londinesi impera la guerriglia tra bande di giovani punk e forze dell’ordine; Buckingham Palace è diventata la roccaforte del produttore discografico Borgia Jinz che domina i mass media e sogna di estendere il suo potere su tutto il mondo. Un’orgia di sesso e di violenza blasfema scandisce l’ultimo atto della civiltà borghese.
Privo di linearità narrativa e interamente risolto nella provocazione, il film di Derek Jarman è una sorta di manifesto della filosofia punk che spara a zero contro ogni certezza del pensiero autocelebrandosi nella dimensione pagana di una libertà assoluta, necessariamente distruttiva e amorale.Come tutte quelle pellicole che trovano giustificazione soltanto nell’ambito di una personalissima “visione” d’autore, anche questa esula da qualsiasi classificazione in un genere, ma, come le altre, non può fare a meno di scaturire da una premessa descrittiva che ad un genere si riallaccia. In questo caso, il classico meccanismo fantascientifico del viaggio nel tempo si rivela funzionale all’incubo (o l’utopia) di Derek Jarman che ricongiunge le sue situazioni futuribili al contesto di una secolare tradizione culturale inglese.

Continua a leggere

Locandina Allónsanfan

Un film di Paolo Taviani, Vittorio Taviani. Con Marcello Mastroianni, Lea Massari, Mimsy Farmer, Laura Betti, Claudio Cassinelli. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 115′ min. – Italia 1974. MYMONETRO Allónsanfan * * * - - valutazione media: 3,13 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Nel 1816, dopo il congresso di Vienna e durante la Restaurazione, Fulvio Imbriani, patrizio lombardo, ex giacobino, ex ufficiale di Bonaparte, tradisce i compagni di lotta e la causa di una minoranza rivoluzionaria e velleitaria. Ricorrendo a Visconti e al melodramma per travisarlo criticamente, i Taviani rimescolano ancora le carte della narrazione tradizionale e continuano la loro riflessione sulla sinistra politica. Il film alterna pagine assai belle ad altre squilibrate od opache. Gli splendori della regressione sono descritti meglio che la dialettica della rivoluzione. Inventiva colonna musicale di Ennio Morricone e un bel reparto femminile. Continua a leggere

Risultati immagini per Il Decameron pasolini

Un film di Pier Paolo Pasolini. Con Franco Citti, Ninetto Davoli, Angela Luce, Silvana Mangano, Pier Paolo Pasolini. Commedia, Ratings: Kids+16, durata 110′ min. – Italia 1971. MYMONETRO Il Decameron * * * * - valutazione media: 4,24 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal Decameron (1349-53) di G. Boccaccio Pasolini ha tratto 7 novelle, tutte ambientate a Napoli e dintorni; le ultime sono intercalate dalla storia di un allievo di Giotto (lo stesso Pasolini) che deve affrescare le pareti della chiesa di Santa Chiara. Della cosiddetta “trilogia della vita” (Il Decameron, I racconti di Canterbury, Il fiore delle Mille e una Notte), è il film più trascinante, ilare e lieto. Come gli altri due, ha al centro l’esaltazione di una felicità e di una vitalità _ che è soprattutto sesso _ idealizzate e astoriche in cui un’incombente presenza di morte ricorda, secondo moduli di tradizione decadentistica, che la conciliazione è impossibile. Perciò c’è chi (L. Miccicché) _ collegando i tre film a Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975) _ ha parlato di “tetralogia della morte”. Orso d’argento al Festival di Berlino, fonte in Italia di roventi polemiche (a destra per le offese al “comune sentimento del pudore”, a sinistra per il suo disimpegno ideologico), incassò sul mercato italiano più di 4 miliardi, cifra da primato, scatenando un’orda di imitazioni che costituirono un filone a parte Continua a leggere

Risultati immagini per Il Matrimonio di Maria Braun locandina

Un film di Rainer Werner Fassbinder. Con Günter Lamprecht, Ivan Desny, Hanna Schygulla, Gisela Uhlen. Titolo originale Die Ehe der Maria Braun. Drammatico, durata 120′ min. – Germania 1978. MYMONETRO Il matrimonio di Maria Braun * * * 1/2 - valutazione media: 3,88 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Una giovane attraente tedesca, sposa di guerra, attraverso il mercato nero e la prostituzione riesce a diventare una brillante donna d’affari, rimanendo sempre leale al marito prima prigioniero, poi detenuto. È uno dei migliori, e il più armonioso, film di Fassbinder, denso di avvenimenti e di personaggi, pieno di drammaticità e di sarcasmo, una ricca parabola sul “miracolo” tedesco. Schygulla memorabile. È uno dei quattro personaggi femminili (con Lilì Marlene, Lola, Veronika Voss) attraverso i quali Fassbinder ha composto una quadrilogia sulla Germania nazista e postnazista. Continua a leggere

Voglio la testa di Garcia (1974) HD 720p 6.82 GB ITA_ENG DTS _2B AC3 2.0 Subs-GBS_s

Un film di Sam Peckinpah. Con Warren Oates, Gig Young, Robert Webber, Isela Vega. Titolo originale Bring me the Head of Alfredo Garcia. Drammatico, durata 112′ min. – USA 1974. MYMONETRO Voglio la testa di Garcia * * * 1/2 - valutazione media: 3,69 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un ricco messicano offre un milione di pesos a chi gli porterà la testa dell’uomo che gli ha messo incinta la figlia. Ma Alfredo Garcia è morto. Pianista fallito decapita il cadavere già seppellito. È il film più misconosciuto di Peckinpah, cineasta ossessionato dalla violenza che, però, anche qui è soltanto la reazione obbligata dell’eroe che appartiene a un mondo in via di sparizione. Diseguale e geniale discesa negli abissi di un mondo dove regnano la corruzione e la violenza. Continua a leggere

Risultati immagini per Febbre da Cavallo

Un film di Steno. Con Enrico MontesanoLuigi ProiettiCatherine SpaakMario CarotenutoAdolfo Celi.  Commediadurata 100 min. – Italia 1976MYMONETRO Febbre da cavallo * * * 1/2 - valutazione media: 3,92 su 44 recensioni di critica, pubblico e dizionari

Tre amici (un indossatore volante, uno sfaccendato e un posteggiatore) hanno il vizio delle corse dei cavalli. Perdono sistematicamente e ogni volta escogitano cervellotici stratagemmi per riuscire a pagare i debiti. Continua a leggere

download

Un film di Guy Hamilton. Con Harrison Ford, Robert Shaw, Carl Weathers, Barbara Bach, Franco Nero. Titolo originale Force 10 from Navarone. Guerra, Ratings: Kids+13, durata 118′ min. – Gran Bretagna 1978. MYMONETRO Forza 10 da Navarone * * - - - valutazione media: 2,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Da un romanzo di Alistair MacLean. 1943, nella Iugoslavia occupata un pugno di prodi anglosassoni deve sferrare un grave colpo alla Wehrmacht di Hitler con l’aiuto dei partigiani: la distruzione di un ponte. Appartiene a quel filone bellico in cui tutto è importante tranne il realismo. Cattura chi è capace di abbandonarsi alla pura avventura spettacolare. Continua a leggere

Locandina Fuori di testa [1]

Un film di Amy Eckerling. Con Sean PennJennifer Jason LeighJudge ReinholdNicolas CageAnthony Edwards.  Titolo originale Fast Times at Ridgemont High.Commediadurata 92 min. – USA 1982MYMONETRO Fuori di testa [1] * * - - - valutazione media: 2,25 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo di Cameron Crowe, basato sui suoi ricordi di scuola. I personaggi principali sono uno studente molto popolare tra i compagni e la sua sorellina illibata. Prima della fine la ragazza perde la sua purezza e il fratello parte della sua popolarità. Continua a leggere

Risultati immagini per La Casa sulla Collina di Paglia

Un film di James Kenelm Clarke. Con Linda Hayden, Udo Kier, Fiona Richmond Titolo originale The House on Straw Hill. Drammatico, durata 80 min. – USA 1976. MYMONETRO La casa sulla collina di Paglia * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Simon si è suicidato dopo che l’amico Paul ha ottenuto un grosso successo letterario sfruttando una sua storia. La di lui vedova, Linda, si fa assumere come segretaria da Paul per ucciderlo. Continua a leggere

Risultati immagini per Quel maledetto Treno blindato

Un film di Enzo Girolami Castellari. Con Peter Hooten, Bo Svenson, Fred Williamson, Ian Bannen, Michel Constantin.Guerra, durata 98′ min. – Italia 1978. MYMONETRO Quel maledetto treno blindato * * 1/2 - - valutazione media: 2,72 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Ardenne 1944: soldati americani distruggono senza volerlo squadra USA incaricata di pericolosa missione, si affiancano ai partigiani francesi e si lanciano in un’avventurosa impresa. Quasi geniale per la faccia di bronzo con cui i 5 sceneggiatori e il regista (E. Girolami alias Castellari) tirano la corda dell’improbabile, per il gusto inventivo delle gag d’azione, per l’abilità dei cascatori e degli effetti speciali. Distribuito in mezzo mondo, USA compresi, dove è piaciuto assai a Q. Tarantino. Continua a leggere

Risultati immagini per E' ricca, la sposo, l'ammazzo

Un film di Elaine May. Con Walter Matthau, Elaine May, Jack Weston, George Rose, James Coco. Titolo originale A New Leaf. Commedia, durata 102′ min. – USA 1971. MYMONETRO È ricca, la sposo, l’ammazzo * * * - - valutazione media: 3,22 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal racconto The Green Heart di Jack Ritchie. Playboy scapolo di mezza età, vicino alla bancarotta, sposa una zitella miliardaria, bruttarella, goffa e appassionata di botanica. Dopo le nozze vorrebbe eliminarla. Deliziosa commedia, cento minuti di divertimento garantito. Anche se lei lo ha disconosciuto, è il miglior film di E. May che qui ha fatto tutto: sceneggiatura, regia e interpretazione al fianco di un Matthau irresistibile. Intelligenza e sarcasmo. Continua a leggere