Speravo de morì prima | Wildside

Speravo de morì prima è una miniserie televisiva italiana del 2021, basata sull’autobiografia Un capitano scritta dall’ex-calciatore Francesco Totti in collaborazione con Paolo Condò.

Nel 2016, all’alba dei quarant’anni, il calciatore della AS Roma Francesco Totti non è più il giocatore di una volta. Sa che il momento in cui dovrà ritirarsi si avvicina, ma spera di poter giocare ancora qualche anno. Il ritorno alla Roma dell’allenatore Luciano Spalletti mette a rischio i piani di Totti. Spalletti, un tempo suo grande estimatore e amico, agli occhi di Totti è un uomo diverso, aggressivo, e Totti deve lottare per poter continuare a giocare e dire addio al calcio secondo le sue regole.