Locandina E ridendo l'uccise

Un film di Florestano Vancini. Con Manlio DovìSabrina ColleRuben SigilloMarianna De MicheliVincenzo BocciarelliCommediadurata 100 min. – Italia 2005uscita venerdì 15 aprile 2005. MYMONETRO E ridendo l’uccise ***1/2- valutazione media: 3,84 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Ferrara, inizi del 1500, Corte Estense, una delle più illustri del Rinascimento. Pochi mesi dopo la morte del duca Ercole I, si scatenano le gelosie e i rancori sopiti tra i quattro figli: Alfonso erede del ducato e sposo di Lucrezia Borgia, Ippolito, Giulio nato al di fuori del matrimonio, e Ferrante. La vita di corte procede tra festini, lussi e cortigiane. Durante una festa Ippolito si vede rifiutato dalla bella Angiola a favore di Giulio. Ippolito ordina di sfigurare il fratello che insieme a Ferrante covano vendetta e decidono di congiurare contro Ippolito ed Alfonso. Benemerito tentativo di uscire dai binari convenzionali del cinema italiano.