He-Man è un personaggio immaginario ispirato al protagonista tipo del genere fantasy eroico, creato nel 1981 da Mattel per la linea di giocattoli dei Masters of the universe (accorciato spesso in M.O.T.U., in italiano “i dominatori dell’universo”). Il personaggio, introdotto con dei fumetti di poche pagine allegate ai giocattoli, ha acquisito grande popolarità con la serie TV d’animazione che lo vedeva protagonista, He-Man e i dominatori dell’universo, realizzata dalla Filmation a partire dal 1983. In seguito alla grande risposta di pubblico, ha fatto comparsa anche in molti altri prodotti correlati (fumetti, cancelleria scolastica, costumi di carnevale, ecc.). Successivamente si è cercato di rilanciarlo con diverse serie animate (un sequel nel 1990 e un remake nel 2002) e anche con un film dal vivo (nel 1987, He-Man era interpretato da Dolph Lundgren), ma senza mai riuscire ad eguagliare il successo iniziale.

He-Man è un personaggio complesso, transitato attraverso molteplici incarnazioni, spesso non perfettamente divise da soluzioni di continuità.I primi pamphlet abbinati ai personaggi della “prima serie” di pupazzi Mattel non avevano ancora adottato la “formula fumetto” che li contraddistinguerà in seguito e, per ciascuna pagina, si limitavano a un’unica illustrazione corredata da una didascalia di tre-quattro righe, che spiegava la scena in questione.Nel primo pamphlet della serie He-Man è raffigurato inizialmente come il campione di una tribù di nomadi cacciatori, abitanti del pianeta Eternia, la cui civiltà un tempo avanzata è stata sconvolta dalle “grandi guerre” (concetto vasto, intrigante ma mai sviluppato) che ha lasciato il mondo diviso fra le tracce tecnologiche del passato e un presente barbarico e selvaggio