Un film di Andrew Marton, Ricou Browning. Con Keenan Wynn, Lloyd Bridges, Shirley Eaton, David McCallum, Brian Kelly. Titolo originale Around the World under the Sea. Avventura, durata 117 min. – USA 1966. MYMONETRO I conquistatori degli abissi * * - - - valutazione media: 2,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

A bordo del piccolo sottomarino sperimentale “Hydronauta”, sei scienziati e tecnici – cinque uomini e una donna – stanno collocando una cinquantina di sofisticati allarmi sonar nei punti nevralgici di una grande faglia sismica che ha già causato scosse e maremoti violentissimi. La missione, affidata loro dal governo americano per prevenire nuovi disastri, è resa difficile da una sorda rivalità che divide gli uomini (…professionisti quanto si vuole ma assai deboli e infantili se preda delle passioni) e si rivela più rischiosa del previsto a causa degli sconosciuti pericoli che si annidano nelle profondità degli abissi e della scoperta di un immenso vulcano sottomarino in procinto di esplodere.
Il racconto ricalca avventure sottomarine di stampo vagamente verniano impostate con molta ingenuità (…le risibili sagome serpentiformi che minacciano gli intrepidi dell'”Hydronauta” dal fondo degli oceani) e scarsa credibilità. Un po’ troppo in ritardo rispetto a piccoli classici del filone subacqueo (20.000 leghe sotto i mari, Viaggio in fondo al mare) e un po’ troppo debole per rinnovare il genere (gli abissi torneranno prepotentemente di moda all’inizio degli anni ’80), il film è prevedibile negli sviluppi e non sorretto da protagonisti carismatici.Il “nome sul cartellone” è quello di Shirley Eaton, la ragazza d’oro di Agente 007 Missione Goldfinger, qui nei panni della dottoressa Maggie Hanford la cui avvenenza accende i sentimenti dei compagni di viaggio, ma le interpretazioni migliori sono appannaggio di David McCallum e di Keenan Wynn. A bilanciare la povertà degli effetti speciali provvedono in parte le riprese sottomarine dirette da Ricou Browning (il gill-man del Mostro della Laguna nera). Dirige Andrew Marton, regista spesso apprezzato in film d’azione. Produce Ivan Tors che nelle avventure marine ha più volte cercato il successo, sia sul grande che sul piccolo schermo.I.conquistatori.degli.abissi.1966.avi_s