Photobucket Pictures, Images and Photos

Un film di Werner Herzog. Con Bruno S., Brigitte Mira, Walter Ladengast Titolo originale Jeder für sich und Gott gegen alle. Drammatico, durata 110′ min. – Germania 1974. MYMONETRO L’enigma di Kaspar Hauser * * * * - valutazione media: 4,07 su 11 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

26 maggio 1828: a Norimberga viene trovato giovane un po’ tardo abbandonato da tutti. Fra sogno e ambiguità, Herzog narra con partecipazione autobiografica la vicenda del suo “ragazzo selvaggio”, un caso che da più di un secolo è oggetto di studi e ricerche e ha ispirato Paul Verlaine, Paul Wassermann, George Trakl e Peter Handke. Kaspar Hauser incarna l’estraneità assoluta, l’imprevisto che non rientra nelle norme sociali, giuridiche, religiose. La sua è una “passione laica” per l’apprendimento della vita come linguaggio e comunicazione. Herzog ne delinea lo spazio popolato di sogni, incubi, angoscia, premonizioni di morte e la segue con rigore visionario, trovando in Bruno S. un interprete fuori dall’ordinario, lui stesso orfano cresciuto fra riformatori e carceri.