Photobucket Pictures, Images and Photos

Un film di William Marshall. Con Coleen Gray, Dean Fredericks, Tony Dexter, Anthony Dexter, Dolores Faith, Francis X. Bushman. Titolo originale The Phantom Planet. Fantascienza, Ratings: Kids+13, b/n durata 82 min. – USA 1961. MYMONETRO Il pianeta fantasma * * - - - valutazione media: 2,00 su 1 recensione.

Nel 1980 il minuscolo pianeta Rhethon, abitato da esseri simili a lillipuziani in guerra contro i solariti, loro acerrimi nemici, entra nel sistema solare e, incrociando l’astronave Pegasus del capitano Frank Chapman, la costringe ad un atterraggio di fortuna. L’uomo, la cui statura a contatto con l’atmosfera dell’asteroide si è rimpicciolita, cade prigioniero dei rhethoniani, ma quando si offre di combattere al loro fianco contro i solariti ottiene la libertà. L’eroico terrestre sbaraglia i nemici e, in procinto di partire, riceve da Zetha, ragazza della quale si è innamorato, una piccolissima pietra. Al ritorno sulla Terra, il souvenir è una testimonianza che l’incredibile avventura è accaduta davvero. Nonostante l’idea di trasferire nella fantascienza le avventure di Gulliver sia interessante, William Marshall realizza un film minore, che richiama le ben più ricche avventure di Flash Gordon. La vicenda sul lillipuziano pianeta fantasma – invisibile alle strumentazioni della Pegasus – si risolve nel prevedibile trionfo del bene sulle forze del male, rappresentate dai mostruosi (il trucco li raffigura come semi-uomini dal volto canino) solariti. I cultori del cinema non mancheranno di notare tra i nomi noti nel cast la presenza di un anziano Francis X. Bushman, gloriosa stella del cinema muto (fu Messala nel primo Ben Hur), e di un giovane Richard Kiel, lontano ancora dal successo di “Squalo” ma già troneggiante nella sua statura gigantesca.Il Pianeta Fantasma_s.jpg