Risultati immagini per X-Men 1X-Men è una serie di film basati sugli omonimi supereroi dei fumetti Marvel Comics. Prodotta dalla 20th Century Fox e da Lauren Shuler Donner, la serie è cominciata con X-Men(2000), diretto da Bryan Singer. Dopo aver diretto anche X-Men 2 (2003), Singer lasciò la regia di X-Men – Conflitto finale (2006) a Brett Ratner, ma il film venne accolto tiepidamente da critica e pubblico.

X-Men

La prima trilogia dedicata agli X-Men inizia nel 2000 con X-Men di Bryan Singer. La trama è incentrata sui tentativi di Charles Xavier e dei suoi allievi di fermare il terrorista mutanteMagneto, in continua lotta con il genere umano. La trama è narrata per lo più dal punto di vista di Rogue e Wolverine, i veri protagonisti della pellicola.

X-Men 2

Nel 2003 Bryan Singer torna dietro la telecamera per dirigere X-Men 2, che riprende gli eventi del primo film. La trama si concentra di più sul passato di Wolverine, ma la lotta con Magneto è sostituita dal confronto fra mutanti e quegli umani che non li accettano. Personaggi già apparsi (come Bobby Drake o Pyro) acquistano maggiore rilevanza e vengono introdotti nuovi personaggi importanti (come Nightcrawler). Il cast è per lo più confermato.

X-Men – Conflitto finale

Nel 2006 Bryan Singer viene sostituito da Brett Ratner alla regia di X-Men – Conflitto finale, capitolo che chiude la trilogia. La storia di Wolverine viene abbandonata e la trama si concentra sulla doppia identità di Jean Grey (che diventa una minaccia per il genere umano) e sui tentativi del governo di imporre una cura per il gene mutante. Vengono introdotti nuovi personaggi storici (come Bestia e Angelo), ma il cast rimane invariato, per quanto riguarda i personaggi principali.

X-Men le origini – Wolverine

Nel 2009 esce X-Men le origini – Wolverine, primo spin-off e prequel della trilogia; la regia passa a Gavin Hood. La trama del film è completamente incentrata sulle origini di Wolverine, sul suo rapporto conflittuale con il fratellastro Victor Creed e sulla nascita della tacita guerra fra militari senza scrupoli e mutanti. Non è canone.

X-Men – L’inizio

X-Men – L’inizio è il primo vero e proprio prequel della trilogia originale, e narra le origini della squadra di mutanti originale. L’intero cast è stato modificato in quanto i diversi personaggi sono molto più giovani rispetto alle loro controparti dei film precedenti. Inoltre vengono introdotti nuovi mutanti, come Banshee e Havok, e la trama si concentra anche sul difficile rapporto d’amicizia tra Charles Xavier e Magneto. Il film è uscito nel giugno 2011 ed è diretto da Matthew Vaughn sulla base del soggetto di Bryan Singer, il quale torna ad occuparsi della saga mutante dopo 8 anni d’assenza.

Wolverine – L’immortale

Un altro film, intitolato Wolverine – L’immortale, viene nuovamente interpretato da Hugh Jackman e diretto stavolta da James Mangold. Il regista ha dichiarato che non si tratta del sequel di X-Men le origini – Wolverine, ma di uno spin-off e sequel di X-Men – Conflitto finale.[1]

Il film è sceneggiato da Christopher McQuarrie ed è basato sulla miniserie degli anni ottanta scritta da Chris Claremont e Frank Miller e ambientata in Giappone. Gli avvenimenti di questo film si svolgono circa un anno dopo X-Men – Conflitto finale e la figura di Jean Grey appare diverse volte come visione a Wolverine, a causa dei suoi sensi di colpa. Dopo i titoli di coda, è presente una scena in cui Wolverine incontra gli anziani Charles Xavier e Magneto all’aeroporto. Il professor X è ancora una volta interpretato da Patrick Stewart, così come Magneto da Ian McKellen.

X-Men – Giorni di un futuro passato

Basato sull’omonima saga del 1984, il film è un sequel sia di X-Men – L’inizio che di Wolverine – L’immortale[2]. La storia è divisa in due timeline, una ambientata nel futuro del 2024 con gli X-Men originali e l’altra negli anni ’70 con i protagonisti di X-Men – L’inizio.

Il film non tiene in considerazione gli avvenimenti del film X-Men le origini – Wolverine, infatti sono visibili palesi incongruenze tra questa pellicola e il primo spin-off. Inoltre le vicende di X-Men – Conflitto finale e Wolverine – l’immortale vengono cancellate e sostituite da un nuovo futuro.